lunedì 9 settembre 2013

Firmare 1951 libri biografici in un colpo

Immagino che il nome di Anatolij Evgenevic Karpov vi dica qualcosa, non vi è estraneo, vero? 

Nella mia mente è presente in maniera preponderante perché da ragazzino desideravo imparare a giocare scacchi in maniera professionale. Poi, ai tempi, si sentiva che si guadagnava pure un sacco di soldi… 

Purtroppo qualcosa non è andato come volevo e sono sempre rimasto una schiappa. Insomma ho fatto in fretta a capire che avrei fatto meglio a rinunciare una mia possibile carriera scacchistica e a dirottare i miei interessi su altro. 

Be’ lasciamo stare, non voglio mica postare una saggio sugli scacchi dopotutto, però Karpov l’ho nominato ed è giusto che vi dica anche il motivo per cui l’ho citato sul mio blog. 

Ora non so se sia giusto farlo passare per un record culturale, ma i guinness dei primati lo catalogano come un record vero e proprio: insomma il prode Anatolij è un vero esempio di determinazione e volontà come descritto nella sua biografia El Camino de una Voluntad scritto da David Llada visto che il 21 ottobre 2006, durante il Terzo Festival di Scacchi di di Città del Messico, firmò in una singola sessione ben 1.951 libri, tanti come l’anno della su nascita, stabilendo un vero guinness

Un primato precedentemente in mano a Bill Cullen capace di firmare nel mese di aprile 2005,  1848 copie autografate del suo libro Le mele d'oro.

11 commenti:

  1. uno dei miei eroi insieme a gagarin ^_^

    RispondiElimina
  2. Credo sia stato un po' il sogno di tutti i ragazzi degli anni '80 quello di stare seduti di fronte a un grande campione come Karpov ... o magari un "incubo" :-)

    RispondiElimina
  3. come mi sarebbe piaciuto sedere difronte karpov a giocarci una partita a scacchi, lo faro nei miei sogni grazie Ferruccio

    RispondiElimina
  4. Personalmente ho sempre detestato il gioco degli scacchi,trovo siano talmente noiosi,grande onore comunque a questo grande campione e complimenti alla sua mano ( ;) ) per aver retto a 1951 firme !!!

    RispondiElimina
  5. Karpov è un mito.Il gioco degli scacchi è pura logica e strategia, mi spiace che venga considerato noioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naturalmente Asiul Cat, ma è così io, per esempio non sopporto giocare a carte

      Elimina
  6. Mio marito gioca a scacchi ed è molto bravo, io non ho pazienza

    RispondiElimina