domenica 4 agosto 2013

Novantanove domande sui nativi americani

Sapete quante sono le nazioni o tribù di nativi americani censite? 

I dati risalgono al 1998, ma allora le statistiche dicevano che c’erano ben 554 tribù riconosciute dal governo federale degli Stati Uniti, secondo l'Ufficio federale degli affari indiani e questo numero comprende anche 226 villaggi di nativi in Alaska. 

Ora volete sapere quale di queste 554 nazioni è la più popolosa

Be’ con una popolazione di 308.132 persone, risalente anche in questo caso al 1990, risulta che gli Cherokee sono la più grande tribù degli Stati Uniti, la maggior parte vive in Oklahoma anche se più di cinquemila di loro vivono in una riserva in North Carolina. 

Vi interessa inoltre avere lumi sul significato di un Pow-wow

Bene, un Powwow non è altro che una festa e un incontro sociale dove vengono onorate le tradizioni sacre indiane attraverso la danza, il ritmo delle percussioni, il canto e il raduno rituale di persone. Powwows possono essere detenuti per onorare una persona o per un'occasione speciale. Più comunemente, il pow-wow è un evento sociale. 

Ora, cosa molto più banale, vi state magari chiedendo che cosa sia una tribù? 

In origine, le tribù erano una società di persone legate da vincoli di sangue, di relazioni familiari e di un linguaggio comune. Avevano anche la propria religione e proprio sistema politico. Quando i membri di diverse tribù sono stati costretti a vivere insieme nelle riserve, sono però nati altri gruppi tribali. 

Ecco, ciò che avete appena letto sono quattro risposte alle novantanove domande che il sito Native American Encyclopedia mette a disposizione - in lingua inglese - per chi vuole approfondire questa particolare cultura: una cultura che ha segnato un’epopea e ancora oggi vive attraverso riti che per noi profani molto spesso hanno le sembianze di vecchi film in bianco e nero o addirittura dei banali fumetti dove spesso i musi rossi facevano delle figure per niente onorevoli. 

Insomma, tra le novantanove domande c’è di sicuro anche una domanda che avreste voluto fare voi.

Dimenticavo, tutto il sito è splendido, provare per credere!

8 commenti:

  1. non avrei mai detto che le tribù fossero così tante ma giustamente, se si sono uniti dei gruppi nelle riserve (moderno scempio), era prevedile che aumentassero notevolmente.

    RispondiElimina
  2. Le tribù sono tante e lottano ogni giorno per conservare le loro tradiizoni, cosa a volta non tanto facile

    RispondiElimina
  3. che universo affascinante e che fine ingloriosa

    RispondiElimina
  4. Io amo molto il popolo Indiano e la loro cultura, il loro modo di vedere le cose...è davvero triste vedere cosa è stato fatto loro, e soprattutto vedere che sono stati segregati in riserve, che si vuole far credere sia la soluzione ideale per il loro essere ...quando mai !!!! ...andrò di sicuro a visitare il sito che hai indicato ! :)

    RispondiElimina
  5. Mi chiedo se si giusto che siano ghettizzati in riserve...premesso che ovviamente all'origine non sia stata una loro scelta, mi piacerebbe sapere se adesso lo sia o meno.

    RispondiElimina
  6. Io ne avrei una centesima di domanda, ma non rivolta ai fieri indiani, reclusi nella loro stessa Terra, bensì agli americani, e credo farebbe loro piacere ... ;)

    RispondiElimina
  7. leggo sempre notizie interessanti nel tuo blog, grazie

    RispondiElimina
  8. interessante però non trovo l'url a cui fai riferimento nell'articolo . non è che è per caso www.farwest.it ?

    RispondiElimina