domenica 11 agosto 2013

In centomila pronti per Mars One

The Mars One Projet è una organizzazione no-profit che intende stabilire una colonia umana permanente su Marte entro il 2023. 

Il progetto prevede un volo spaziale privato guidato dall’imprenditore olandese Bas Lansdorp in programma per il 2022. 

La missione costerà ben sei miliardi di dollari e sarà pagata interamente da sponsor e organizzazioni varie che in cambio avranno dei diritti per riprendere la colonizzazione del pianeta Rosso

Intanto, però è già partita la caccia al biglietto di sola andata per vivere su Marte e sebbene l’offerta non si presenti come la più allettante sarebbero in molti a voler provare. 

Secondo la Cnn le persone che avrebbero dato la propria disponibilità a partecipare sarebbero almeno 100.000. Persone che dunque si sono candidate senza esitazione e non avrebbero problemi a trascorrere il resto delle loro vita su Marte. 

Tuttavia solo quaranta di esse supereranno la selezione, selezione che farà in seguito scendere a quattro il numero degli astronauti che parteciperanno alla prima missione - missione che lascerà la Terra nel 2022 e giungerà sul suolo di Marte nel 2023, dopo un viaggio nel sistema solare di sette mesi

Altre squadre di quattro astronauti si uniranno all’insediamento, con cadenza di ogni due anni, con l'intenzione finale del progetto di portare entro il 2033 a venti il numero di coloni che si troverebbe a vivere e a lavorare sulla superficie marziana. 

Be’ vedremo chi la spunterà tra questo centinaio di migliaia di acerbi astronauti!

4 commenti:

  1. È notevole considerare che l'intera missione costerà sei miliardi di dollari - un'inezia.
    Praticamente il budget di una squadra di calcio di serie A per lo stesso periodo di dieci anni.
    Probabilmente meno.

    RispondiElimina
  2. Aspetterò che qualcuno dei neo "marziani" ci racconti come è andata e magari ci faccio un pensierino pure io... anche se sono uno di quelli che devono sentire sempre la "Terra" sotto i piedi :-)

    RispondiElimina
  3. Notizia molto interessante certo io non mi candiderei per essere una delle prime persone a poter vivere lontano dalla Terra avrei un po' di timore. In pratic il 2022 è alle porte per un progetto così importante chi sa se ce la faranno!

    RispondiElimina
  4. molto interessante , il progetto mi pare impegnativo e costoso pero'

    RispondiElimina