mercoledì 17 luglio 2013

Inferno di Dan Brown al cinema, ma fra due anni

Come era prevedibile la coppia formata da Tom Hanks e Ron Howard (il  Cunningham di Happy Days per chi non lo ricordasse) si troverà ancora insieme per il terzo adattamento cinematografico di un’opera di Dan Brown

Dopo Il Codice da Vinci e Angeli e demoni è così la volta di Inferno, ultima fatica letteraria dello scrittore di Exeter, romanzo uscito nelle librerie lo scorso mese di maggio. 

Secondo quanto riporta il sito Deadline, il film, però arriverà nelle sale americane solo il diciotto 18 dicembre 2015 e sarà distribuito dalla Sony Pictures.

Come al solito o come è accaduto nei precedenti adattamenti Tom Hanks interpreterà il Professore presso l'Università Harvard, nonché stimato esperto internazionale di simbologia religiosa Robert Langdon, mentre Ron Howard - regista tra l’altro di film Cocoon: l'energia dell'universo, Cuori ribelli e a A Beautiful Mind tanto per citarne alcuni - sarà alla macchina da presa. 

David Koepp, che ha scritto Angeli e Demoni, curerà anche questa volta la sceneggiatura. 

La pellicola scavalca così Il Simbolo Perduto, il quarto romanzo di Brown con Robert Langdon nel ruolo di personaggio principale, romanzo finito nel dimenticatoio da diversi mesi. 

Un particolare che fa apparire chiari i propositi della major desiderosa di battere il ferro finché è caldo e approfittare della recente uscita del quarto romanzo della serie.

10 commenti:

  1. Fantastico vedere in film questo racconto

    RispondiElimina
  2. abbiamo ancora da attendere, allora! Mi piace Ron e mi piace Tom.. coppia vincente, a mio parere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be' mi sono piaciuti più i film che i libri per il momento

      Elimina
  3. prevedibile, si... ora il mio ragazzo mi porterà a vederlo, ne sono più che certa!

    RispondiElimina
  4. confesso che mi mancano tutti i libri di dan brown e anche i film tratti da essi, non so perché ma quando diventa famoso un film tratto da un libro mi viene il rifuto per entrambi credo sempre che lò'uno deluda le aspettative dell'altro

    RispondiElimina
  5. Devo ancora leggerlo, dopo il Codice Da Vinci non ho letto altro di Dan, ma questo mi ispira particolarmente.

    RispondiElimina
  6. i tuoi articoli sono davvero sempre belli e interessanti, riesci a farci vivere la situazioni in poche righe di racconto ;)

    RispondiElimina
  7. che bel racconto speriamo che facciano il film

    RispondiElimina
  8. c'è da aspettare....comunque sai scrivere benissimo

    RispondiElimina