martedì 9 luglio 2013

Graph Search debutta e anche facebook entra tra i motori di ricerca

La società di Zuckerberg aveva annunciato nello scorso gennaio il lancio della versione beta, e ora il motore di ricerca di Facebook, Graph Search, sarà finalmente disponibile per tutti gli utenti del social network. 

Per il momento il nuovo servizio è stato rilasciato solo negli Stati Uniti, ma nei prossimi mesi verrà supportato anche in tutti gli altri paesi del mondo. 

Naturalmente è difficile capire quale sarà esattamente l’impatto nella blogosfera e quale ventata di novità porterà.

Si sa che Graph Search apparirà nella parte superiore di ogni pagina come una barra di ricerca e sostituirà l'attuale barra bianca, si sa che agirà principalmente all’interno del social network, ma soprattutto si sa che sarà in grado di eseguire ricerche semantiche e di rispondere a domande umane

Tuttavia la situazione sul suo reale funzionamento non è ancora del tutto chiara. Secondo il New York Times, Graph Search è ancora ben lontano dall'essere perfetta: non trova per esempio informazioni sugli aggiornamenti di stato, non può sfruttare i dati provenienti da applicazioni come come Instagram sulle applicazioni mobili di Facebook (quelle ufficiali) e non è disponibile. 

Un altro problema, non da poco, che qualcuno rimarca e poi la questione che riguarda la privacy personale, magari sono bazzecole ma se avete un account Facebook, premunitevi e andate a togliere di mezzo tutti quei contenuti personali che non volete far vedere prima che Graph Search li riporti alla luce.

Fonti Adnkronos

9 commenti:

  1. Chissà se il buon Zuck abbia previsto di dare la possibilità di scelta ad escludere la nostra pagina dalla scansione di ricerca di Graph Search...

    RispondiElimina
  2. Grande Ferru. Sei sempre aggiornato sul mondo dei Social e del web! ma come fai?

    RispondiElimina
  3. Sotto alcuni aspetti è fantastico, sotto altri...non lo so, comunque prima di giudicare voglio rendermene conto personalmente.

    RispondiElimina
  4. secondo me si sta esagerando un po' con questo FB...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a volte sì, ma va preso per quello che è

      Elimina
  5. Si in effetti facebook ha un posto rilevante nella società odierna

    RispondiElimina
  6. In che modo interferirebbe con la nostra privacy più di quanto non lo faccia già attualmente facebook?

    RispondiElimina
  7. Voi non sapete che rottura di maroni è studiare la ricerca ad albero! è un cosa ancora sperimentale e molto complessa!

    RispondiElimina