mercoledì 12 giugno 2013

I cento geni viventi, più o meno

Questa lista me la sono trovata davanti cercando l’altro giorno informazioni su Hans Zimmer

Certo non avrei mai immaginato di trovare il compositore tedesco in questa particolare Top Cento

Be’ in realtà sono rimasto piuttosto perplesso di fronte a tanti nomi presenti nella lista creata dal quotidiano inglese Daily Telegraph nel 2007. La lista considerava i cento geni viventi ed era stata compilata da un gruppo di sei esperti in creatività e innovazione della Creators Synectics, una società di consulenza globale. 

La società aveva poi inviato a inviato un questionario a 4.000 britannici nell'estate del 2007 a cui chiedeva di nominare fino a 10 persone viventi cosiddette geniali. A ogni genio era poi assegnato un punteggio (punteggio che trovate alla fine di ogni nominativo)  sulla base di determinati criteri. 

Naturalmente ora la lista non è più così attuale visto che diversi nomi presenti sono scomparsi a cominciare dal primo, quell’Albert Hofmann inventore dell’LSD, ma anche Osama Bin Laden e qualche altro. 

1- Albert Hoffman (Svizzera) Chimico - 27 
1 -Tim Berners-Lee (Gran Bretagna) Tecnologia dell’informazione - 27 
3 - George Soros (Stati Uniti) Filantropo - 25 
4 - Matt Groening (Stati Uniti) Animatore - 24 
5 - Nelson Mandela (Sud Africa) Politico e diplomatico - 23 
5 - Frederick Sanger (Gran Bretagna) Chimico 23 
7- Dario Fo (Italia) Scrittore - 22 
7- Steven Hawking (Gran Bretagna) Fisico - 22 
9 - Oscar Niemeyer (Brasile) Architetto - 21 
9 - Philip Glass (Stati Uniti) Compositore - 21 
9 - Grigory Perelman (Russia) Matematico - 21 
12 - Andrew Wiles (Gran Bretagna) Matematico - 20 
12 - Li Hongzhi (Cina) Leader Spirituale - 20 
12 - Ali Javan (Iran) Ingegnere - 20 
15 - Brian Eno (Gran Bretagna) Compositore - 19 
15 - Damian Hirst (Gran Bretagna) Artista - 19 
15 - Daniel Tammet (Gran Bretagna) Linguista - 19 
18 - Nicholson Baker (Stati Uniti) Scrittore - 18 
19 - Daniel Barenboim (Argentina) Musicista - 17 
20 - Robert Crumb (Stati Uniti) Artista -16 
20 - Richard Dawkins (Gran Bretagna) Bioloo e filosofo - 16 
20 - Larry Page & Sergey Brin (Stati Uniti) Pubblicitario - 16 
20 - Rupert Murdoch (Stati Uniti) Publicitaio - 16 
20 - Geoffrey Hill (Gran Bretagna) Poeta -16 
25 - Garry Kasparov (Russia) Giocatore di scacchi - 15 
26 - Dalai Lama (Tibet) Leader spirituale - 14 
26 - Steven Spielberg (Stati Uniti) Regista - 14 
26 - Hiroshi Ishiguro (Giappone) Robotica - 14 
26 - Robert Edwards (Gran Bretagna) Pioniere fecondazione - 14 
26 - Seamus Heaney (Irlanda) Poeta - 14 
31 - Harold Pinter (Gran Bretagna) Scrittore - 13 
32 - Flossie Wong-Staal (Cina) Biotecnologo - 12 
32 - Bobby Fischer (Stati Uniti) Giocatore di scacchi - 12 
32 - Prince (Stati Uniti) Musicista - 12 
32 - Henrik Gorecki (Polonia) Compositore - 12 
32 - Avram Noam Chomski (Stati Uniti) Filosofo -12 
32 - Sebastian Thrun (Germania) Robotica - 12 
32 - Nima Arkani Hamed (Canada) Fisico - 12 
32- Margaret Turnbull (Stati Uniti) Astrologo - 12 
40 - Elaine Pagels (Stati Uniti) Storico - 11 
40 - Enrique Ostrea (Filippine) Pediatria - 11 
40 - Gary Becker (Stati Uniti) Economo - 11 
43 - Mohammed Ali (Stati Uniti) Pugile - 10 
43 - Osama Bin Laden (Arabia Saudita) Islamista - 10 
43 - Bill Gates (Stati Uniti) Uomo d’affari - 10 
43 - Philip Roth (Stati Uniti) Scrittore 10 
43 - James West (Stati Uniti) Inventore -10 
43 - Tuan Vo-Dinh (Vietnam) Bio-Medico - 10 
49 - Brian Wilson (Stati Uniti) Musicista - 9 
49 - Stevie Wonder (Stati Uniti) Cantante - 9 
49 - Vint Cerf (Stati Uniti) Tecnologia dell’informazione - 9 
49 - Henry Kissinger (Stati Uniti) Diplomatico - 9 
49 - Richard Branson (Gran Bretagna) Publicitario - 9 
49 - Pardis Sabeti (Iran) Antropologo - 9 
49 - Jon de Mol (Olanda) Produttore televisivo - 9 
49 - Meryl Streep (Stati Uniti) Attrice - 9 
49 - Margaret Attwood (Canada) Canada - 9 
58 - Placido Domingo (Spagna) Cantante 8 
58 - John Lasseter (Stati Uniti) Disegnatore - 8 
58 - Shunpei Yamazaki (Giappone) Fisico - 8 
58 - Jane Goodall (Gran Bretagna) Etologo - 8 
58 - Kirti Narayan Chaudhuri (India) Storico - 8 
58 - John Goto (Gran Bretagna) Fotografo - 8 
58 - Paul McCartney (Gran Bretagna) Musicista - 8 
58 - Stephen King (Stati Uniti) Scrittore - 8 
58 - Leonard Cohen (Stati Uniti) Cantante - 8 
67 - Aretha Franklin (Stati Uniti) Musicista - 7 
67 - David Bowie (Gran Bretagna) Musicista - 7 
67 - Emily Oster (Stati Uniti) Economista - 7 
67 - Steve Wozniak (Stati Uniti) Ingegnere e inventore - 7 
67 - Martin Cooper (Stati Uniti) Inventore - 7 
72 - George Lucas (Stati Uniti) Regista - 6 
72 - Niles Rogers (Stati Uniti) Musicista - 6 
72 - Hans Zimmer (Germania) Compositore - 6 
72 - John Williams (Stati Uniti) Compositore - 6 
72 - Annette Baier (Nuova Zelanda) Filosofo - 6 
72 - Dorothy Rowe (Gran Bretagna) Filosofo - 6 
72 - Ivan Marchuk (Ucraina) Scultore - 6 
72 - Robin Escovado (Stati Uniti) Compositore - 6 
72 - Mark Dean (Stati Uniti) Inventore - 6 
72 - Rick Rubin (Stati Uniti) Musicista - 6 
72 - Stan Lee (Stati Uniti) Publicitario - 6 
83 - David Warren (Australia) Ingegnere - 5 
83 - Jon Fosse (Norvegia) Scrittore - 5 
83 - Gjertrud Schnackenberg (Stati Uniti) Poeta - 5 
83 - Graham Linehan (Irlanda) Scrittore - 5 
83 - JK Rowling (Gran Bretagna) Scrittore - 5 
83 - Ken Russell (Gran Bretagna) Regista - 5 
83 - Mikhail Timofeyevich Kalashnikov (Russia) Progettista d’armi - 5 
83 - Erich Jarvis (Stati Uniti) Neurobiologo - 5 
91 - Chad Varah (Gran Bretagna) Fondatore dei Samaritani - 4 
91 - Nicolas Hayek (Svizzera) Uomo d’affari - 4 
91 - Alastair Hannay (Gran Bretagna) Filosofo - 4 
94 - Patricia Bath (Stati Uniti) Oculista - 3 
94 - Thomas A. Jackson (Stati Uniti) Ingegnere Aerospaziale - 3 
94 - Dolly Parton (Stati Uniti) Cantante - 3 
94 - Morissey (Gran Bretagna) Cantante - 3 
94 - Michael Eavis (Gran Bretagna) Organizzatore Glastonbury - 3 
94 - Ranulph Fiennes (Gran Bretagna) Avventuriero - 3 
100 - Quentin Tarantino (Stati Uniti) Regista- 2

Il tutto è nato perché stavo ascoltando questa colonna sonora:



22 commenti:

  1. il numero 3, il numero 26,27,72 un passo indietro, please!
    :-)

    RispondiElimina
  2. Ci dev'essere un errore, il mio nome non c'è!!! Su, riscrivila per bene... ;-)

    RispondiElimina
  3. Vabè dai, hanno uno strano concetto di genio allora... Molti nomi non mi pare siano geni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la penso allo stesso modo, ma gli inglesi

      Elimina
  4. Ricordo che a marzo del 2010, il Professore russo, allora 44enne, Grigory Porelman, attirò la mia attenzione e ne feci anche un post poiché fu dichiarato "l'uomo più intelligente del mondo". Poco prima, infatti, aveva appena risolto uno dei sette enigmi matematici per cui il Clay Mathematics Institute di Cambridge, con sede nel Massachusetts, gli attribuì il premio di 1 milione di dollari americani ... ma che lo "stravagante" Porelman ostinatamente rifiutò ... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, anni feci anche io un post sulla congettura di Poincarè. Perelman rifiutò il premio, benchè vivesse solo della pensione della mamma, non insegnando neanche più. Un uomo d'altri tempi

      Elimina
  5. Conosco Tim Berners-Lee! Non a caso è alla testa della cliassifca. Ma Quentin Tarantino che ci fa nella lista?! Bah :)

    RispondiElimina
  6. non sono il lista complimenti per i tuoi post sono veramente interessanti comunque

    RispondiElimina
  7. Scorrendo la tua lista non trovo il mio nome... e vabbè ognuno ha le sue opinioni.. io mi ci sarei messa :-D ahhaha... a parte tutto i tuoi post sono sempre interessanti anche se questa lista andrebbe davvero ritoccata qua e la.. a prescindere dal mio nome mancante eh!!

    RispondiElimina
  8. beh considerarli geni tutti mi sembra folle ^_^ il primo poi lo metterei nella lista dei serial killer più famosi.......

    RispondiElimina
  9. Infatti te lo stavo per dire, Hoffmann ci ha lasciati e anche ad un'età di tutto rispetto, nonostante i test su ste stesso riguardanti l'LSD!

    RispondiElimina
  10. Su Perelman ho già detto.
    Manca, tra i tecnologici, Lofti Zadeh, papà della programmazione fuzzy che ha reso i prodotti elettronici giapponesi migliori di quelli occidentali.
    Tra i musici, inserirei Madonna, la sua capacità di fiutare e anticipare le mode è geniale.
    Va detto però che potremmo parlare da qui a domani sul concetto di genialità

    RispondiElimina
  11. Ma che ci fa BIN LADEN nella classifica?!
    Assurdo............

    RispondiElimina