lunedì 6 maggio 2013

Il primo romanzo storico della storia

Un titolo che sembra un gioco di parole ma oggi il primato letterario è proprio dedicato al primo romanzo storico della storia il cui capostipite è considerato Waverley dello scrittore scozzese Walter Scott ( considerato lo scrittore nazionale scozzese), pubblicato nel 1814

Waverley racconta la storia di un nobile inglese che dopo essersi arruolato nell’esercito viene mandato in Scozia dove si recherà da un amico del padre scomparso. In questo modo il protagonista ha così modo di entrare in contatto con quella che a lui sembra una cultura totalmente sconosciuta. 

Attraverso diverse vicissitudini avrà l’opportunità di conoscere i membri di un clan, assieme ai quali trascorre un lungo periodo. Inizialmente ai suoi occhi tutto ciò che osserva risulterà incomprensibile, ma poi, pian piano, egli comincerà a comprendere a fondo quelle che sono le abitudini quotidiane e le idee politiche di quelle persone. 

Così Waverley, appartenente a una famiglia da sempre sostenitrice degli Stuart, nel momento in cui scoppia una rivolta a sostegno del loro reinsediamento, scenderà in campo a fianco dei clan scozzesi. 

Nella battaglia salverà la vita a un ufficiale inglese che sarà poi lo stesso ad aiutarlo ad aggiustare i conti con gli Hannover, usciti vincitori da uno scontro risultato una vera e propria disfatta per gli scozzesi. 

Battaglia che segnerà la fine dei tentativi di restaurazione dei discendenti degli Stuart sul trono inglese.

13 commenti:

  1. Interessante segnalazione, nonostante sia una buona lettrice non conoscevo questo romanzo, che consiglierò a mio marito che legge preferibilmente saggi e romanzi storici.

    RispondiElimina
  2. Sono anni che voglio iniziare a leggere Scott, e pensavo di iniziare da Ivanhoe, però, in effetti, sarebbe più giusto andare alle origini e conoscere l'autore attraverso Waverley! Grazie del suggerimento di lettura!

    RispondiElimina
  3. grazie del post! .-) non conoscevo questo romanzo

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Sto raschiando il fondo del barile

      Elimina
    2. a me sembra proprio interessante

      Elimina
  5. interessante segnalazione.. devo dire che nn conoscevo questo romanzo!

    RispondiElimina
  6. mi associo anche per me nuovo, ma come sempre trovo nel tuo blog interessanti segnalazioni

    RispondiElimina
  7. un romanzo adatto a mio marito che adora la storia

    RispondiElimina
  8. belli i romanzi storici, quando posso li leggo, grazie x avermelo segnalato!

    RispondiElimina