venerdì 12 aprile 2013

Il primo post non si scorda mai… o quasi

Ho delle grosse difficoltà nello specificare quando ho iniziato seriamente a bloggare, ma credo che potrei scegliere uno di questi giorni come il possibile terzo anniversario di blogging

Sì, credo che la convinzione di farlo maturò proprio nelle prime settimane di aprile di tre anni fa. 

Fu allora che inserii il contatore delle visite e iniziai a interessarmi al traffico in ingresso e a tutte le altre cose tipiche di un blogger. In quel periodo però non postavo come adesso. Redigevo un articolo un paio di volte alla settimana. 

Cominciai solo nel periodo estivo di quell’anno a postare giornalmente e regolarmente e vi devo confessare che mi vergognavo pure a farlo, considerando che la maggior parte dei blogger che leggevo lo facevano con meno frequenza. 

Be’, però, una volta che ho preso il ritmo non mi sono più fermato. 

Dando un’occhiata ai post di quel mese di aprile di tre anni mi sono accorto che già allora postavo e articoli in rubriche che non ho più abbandonato. Rubriche che mi seguiranno sempre, suppongo. Senza dimenticare i racconti. 

Dopotutto quando a novembre del 2009 aprii il blog lo scopo di quest’ultimo era quello di pubblicare e far leggere i racconti che scrivevo. Poi le cose sono cambiate incredibilmente e anche i punti di vista. Sarà che di feedback sui racconti non ne ho mai ricevuti molti e che la fantasia a fatto il resto. 

E pensare che il primo post che pubblicai mi portò via una giornata intera di lavoro. Uscì nel dicembre del 2009. Parlava di libri e di eventi e di scrittori emergenti e di case editrici. 

Ora non si riesce quasi a leggere perché ero ancora impedito nell’usare la piattaforma di blogger. Non sapevo niente ed ero molto incapace. Font di scrittura e colori usati quasi illeggibili. Magari dipende dal fatto che nel frattempo ho cambiato design e altre cosettine, ma so che le prime volte era un casino postare… 

Certo non pensavo che Luca andasse a riprenderlo e me lo segnalasse, ricordandomi certe cose. In fondo io lo avevo quasi dimenticato quel post, non aveva neanche il titoloa dispetto del fatto che sia stato il primo a uscire.

16 commenti:

  1. il primo post non si scorda mai. :-) un saluto e buon compliblog...

    RispondiElimina
  2. Non male come primo post, non c'è titolo ma l'immagine si :-)

    RispondiElimina
  3. Tuo grandissimo merito è quello di esserti perfezionato gradualmente, non intendo tanto nei contenuti (la cui scelta è pur sempre soggettiva) quanto nella bellezza estetica dei post, che ora sono perfetti.
    Conosco gente che blogga da 5/6 anni e ancora non ha imparato a inserire correttamente le immagini negli articoli. Questa trascuratezza la tollero poco ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto da te (visto che sei fonte di ispirazione a tutto campo) è un complimento plus, grazie

      Elimina
  4. Complimenti allora... io ho iniziato da poco ma capisco perché i blogger sono sempre più numerosi... quando si inizia non si può più smettere...

    RispondiElimina
  5. Beh, che dire... spero tra tre anni di essere ancora qui a bloggare pure io (lo dico perche' ho iniziato meno di un mese fa!) e di aver raggiunto i tuoi altissimi livelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa tre anni devo essere 100 volte adesso LOL

      Elimina
  6. Quando si comincia non si più smettere perchè quando ci si ferma se ne sente la mancanza in modo quasi patalogico. :)

    RispondiElimina
  7. ..Anch'io ho cominciato da poco anzi pochissimo e veramente ora non posso più farne a me!!!!

    RispondiElimina
  8. appena si inizia nn si smette più...

    RispondiElimina