venerdì 8 febbraio 2013

Steve Jobs e le sue lezioni di vita

A un anno e mezzo circa dalla sua morte Steve Jobs continua a far parlare di sé con libri e articoli che si trovano in rete. 

Nick Scheidiest di Income Diary dice che Steve Jobs sarà ricordato in futuro come un visionario digitale - l'uomo che ha portato la poesia nel microchip. 

Ma il blogger, nel suo lungo articolo, aggiunge pure che Steve, prima di essere una leggenda, era una persona. 

Adesso nella vita non tutti potranno essere come Steve Jobs, ma tutti possono imparare qualcosa dalla sua vita straordinaria: che facciano il blogger, gli imprenditori o qualsiasi altro lavoro. 

Sarà vero? 

Ecco i suoi ventuno consigli di vita e un grazie a Davide (lui sa perché):  

Pattinare dove il disco sta per arrivare 
Accentuare la positività 
Imparare dagli altri 
Sentirsi giovani 
La scuola è importante… 
... Ma non è necessario mettere tutto nella scuola 
Viaggiare in tutto il mondo 
Circondarsi di persone buone 
Tenere presente che la gente si aspetta molto 
Bleffare se necessario 
Gli ostacoli sono fatti per essere superati 
Non dare importanza al denaro 
Dare valore delle persone 
Prendere rischi 
Creare un brand personale 
Avere uno scopo superiore 
Trovare il partner giusto 
I fallimenti possono essere positivi 
Imparare ad accettare di prendere un mattone in testa qualche volta 
Ricordatevi che dovete morire presto 
Siamo al mondo per lasciare un segno

10 commenti:

  1. Risposte
    1. Be' grazie ma Income Diary è pieno di suggerimenti

      Elimina
  2. E' notorio che i geni siano delle persone enigmatiche e lo dimostra il fatto che un precursore della tecnologia innovativa come lui abbia scelto di condurre una vita da asceta al punto da preferire le cure olistiche per la sua malattia a scapito della moderna medicina, che, stando alle numerose critiche avrebbe invece potuto salvarlo. Ma se così non fosse, probabilmente il Mondo non avrebbe mai conosciuto Steve Jobs... :-)

    RispondiElimina
  3. Siamo al mondo per lasciare un segno... questo era Steve Jobs... nel bene e nel male un esempio da seguire...

    RispondiElimina
  4. Parole che in molti leggeranno, in pochi capiranno realmente... lasciare un segno tramite qualcosa di "superiore" in cui credere. Per molti purtroppo l'unico segno di Jobs consiste nelle immagini da bacheca di Facebook con scritto R.I.P. -.-

    RispondiElimina
  5. Tutti prima o poi falliamo in qualcosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma bisogna vederla sempre in modo positivo:-)

      Elimina