martedì 5 febbraio 2013

Google su, google giù

In queste ultime settimane google fa i dispetti. Per capire cosa sta succedendo oltre che a invitarvi a leggere il mio post, vi segnalo anche l’articolo di Domenico postato qualche giorno fa. 

Sì, la casa di Mountain View ha messo a punto un nuovo metodo di visualizzazione delle immagini. Vediamo di capire! Fino a qualche tempo fa bastava cliccare sull’anteprima dell’immagine e automaticamente entravi nel sito aggregato. 

Ora questo sistema non funziona più, l’anteprima permette ancora di visualizzare l’immagine ma lo fa senza veicolarti al sito collegato. È ovvio che un meccanismo del genere sta se non proprio dimezzando (nel mio caso siamo nell’ordine del venti per cento di contatti in meno) penalizzando le visite e di questo se ne sono accorti più o meno tutti. Capire il perché invece sia stata fatta una scelta del genere diventa un po’ più difficile. 

Si parla di un metodo nato per la premiazione dei contenuti e per penalizzare lo spam. Be’ staremo a vedere. 

Il guaio è che con google non si capisce molto cosa bisogna fare. Anche il pulsante google plus si comporta in un modo strano. Nel post di ieri per esempio avevo più di un’ottantina google plus  e stamattina ho visto che sono calati di una dozzina. Un amico mi ha confidato di capirci ancora meno. 

Be’ non vorrei condividere la tesi di un altro personaggio che conosco il quale afferma che la rete sembra tornata indietro di vent’anni. 

Sarà così?

11 commenti:

  1. Non si capisce un c...^^
    Ormai è completamente andato, furori controllo anche da parte di chi ha creato questi algoritmi xD
    Skynet è alle porte xD

    RispondiElimina
  2. Alla base di tutto ciò sicuramente ci sarà una spiegazione. Ci sono frasi, vuoi contro la decenza, vuoi a sfondo razzista e quant'altro, che i motori di ricerca riescono a captare, mentre le immagini passano inosservate e quindi, l'utente, magari anche minore, rimane alla mercé di quanti si "divertono" in rete. E' chiaro che il blogger "normale" veda questa cosa come una restrizione, però, a causa (secondo me) di una falsa visione della "Libertà di Pensiero", a volte questi stessi blogger appoggiano anziché combattere chi mette in rete "cose" scandalose ... chi può scagliare la prima pietra contro Google?? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, certo, la mia è una considerazione, tutto qui...
      Anche se in questi giorni sono rimasto un pochino sbalestrato, ma per il momento non ho perso molto

      Elimina
  3. Credo che Jennaro abbia ragione.
    In fondo ci vorrà un po per abituarsi.

    RispondiElimina
  4. La nuova visualizzazione delle immagini sta penalizzando un bel po' le entrate al mio blog mannaggia! Google plus però si sta rivelando una buona risorsa :D Mi da belle soddisfazioni devo dire!

    RispondiElimina
  5. Per inciso a me continua a non visualizzarmi tutti quei +1 sul post di ieri che ti avevo detto. :/

    Misteri...

    Ciao,
    Gianluca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io oggi ho dodici google + in meno sul post che avevo citato

      Elimina