giovedì 28 febbraio 2013

A me non piace la Nutella

Avete presente il film Bianca di Nanni Moretti, dove l’attore fa colazione con un maxi-barattolo di Nutella? Immagino di sì, perché suppongo che quella scena, - d’altro canto dopo avermi ispirato il post, mi ha spinto anche a cercare una fotografia relativa da inserire nel post - è entrata a fare parte dell’immaginario collettivo. 

E non ci si ferma solo al cinema. Ci sono canzoni che parlano della Nutella. Pensate a Dj Francesco con la canzone Era bellissimoPoi Giorgio Gaber (Se la cioccolata svizzera è di destra, la Nutella è di sinistra). E Ivan Graziani con Renato Zero.  

Per non parlare degli scrittori che l’hanno citata: da Giuseppe Culicchia, l’autore di Tutti giù per terra, a Gianni Farinetti, per arrivare a Jacopo Fo

E io come mi pongo in questo contesto? Be’ a me non piace la Nutella, non mi è mai piaciuta. Mai! Ricordo che da bambino un mio cugino la spalmava sulle fette di pane a cassetta tre volte al giorno ma non è mai riuscito, nonostante le insistenze, a farmela assaggiare. Stesso discorso vale per una mezza matta che ho frequentato per qualche tempo. Lei non poteva vivere senza la nutella e ha cercato di farmela ingoiare a tradimento, senza riuscirci. 

Capriccio, idiosincrasia, semplice snobismo (in realtà io trovo un po’ tutti i dolci indigesti) non lo so. Però visto che quando lo dico molta gente mi guarda per matto ho pensato di fare una piccola indagine per vedere cosa ne pensate: magari trovo qualcuno come me. 

Se invece l’adorate, be’ vista l’ora del post, potete sempre fare una bella merenda.

23 commenti:

  1. Risposte
    1. Eccomi: nemmeno a me è mai piaciuta. Quando me la offrono e rispondo che non mi piace, mi guardano con gli occhi di fuori... Ma veramente non capisco cosa ci trovino si così"buono".
      Molto meglio la cioccolata, quella vera.

      Elimina
  2. Non mi piace, e data anche una lieve allergia alla frutta secco, non posso mangiarla comunque.
    Preferisco il cioccolato-cioccolato.

    RispondiElimina
  3. Calcola che fin da ragazzo mangiavo mezzo chilo di pane solo a pranzo, accompagnato da qualsiasi cosa compresa la pasta, ma la nutella no, è un sacrilegio. La nutella va gustata ficcando le dita nel vasetto. Solo, attenzione alle dita ... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah per quello allora che non la mangio, faccio troppa attenzione alle dita!

      Elimina
  4. La mangio raramente. Non mi fa impazzire.

    RispondiElimina
  5. Chiamate un ambulanza, quest'uomo sta male!!!!!!!!
    Maddddaiiii ma come si fa?! Ma dal post non capisco, l'hai almeno assaggiata?!

    RispondiElimina
  6. Un alimento di cui ho sempre fatto senza. Se non c'è, non la cerco, se c'è me la dimentico.

    RispondiElimina
  7. Mi piace, la adoro... ma posso mangiarla in quantità limitatissime, sono allergica alle nocciole :-(

    RispondiElimina
  8. Mi piace tantissimo, e anche alla mia ex: ne facevamo delle scorpacciate sia col pane, sia prendendola a cucchiaiate dal vasetto, e una volta gliel'ho perfino spalmata sul corpo leccandogliela via come preliminare erotico.
    Da quando mi ha lasciato la mangio solo quando esco; mi fa troppa tristezza tenerla in casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ps Cristiano come hai fatto a sapere che sono interista?


      Bravo, io uso il succo di frutta:-)
      ahahha

      Elimina
  9. Caro Fery..... non che dire: a me la Nutella piace e mi è sempre piaciuta.. cerco di mangiarla con moderazione.. ma tante volte cedo.. eeeee..... fa niente. Non mi importa. Fortunatamente non sono allergica a nessun ingrediente di questa "golosità" per cui anche quando sarò vecchia (sperando senza diabete) continuerò a gustarmela.

    RispondiElimina
  10. Non piace neanche a me,ma "convivo" con chi non può vivere senza (marito e figlia) a casa non può MAI mancare il barattolo della nutella,commetterei un sacrilegio se dimentico di aggiungerlo alla lista della spesa...mia figlia è la più grave,bicchiere di nutella sempre in borsetta :-( ehhhh il dna è quello !!!

    RispondiElimina