martedì 22 gennaio 2013

Mai letto John Grisham?

Altra inchiestina letteraria. Questa volta l’autore interessato è John Grisham, considerato, con Lisa Scottoline, Sheldon Siegel, Richard North Patterson e Scott Turow, uno dei massimi esponenti del cosiddetto Legal Thriller

Dunque io adoro tutti i film tratti dai romanzi di Grisham. Li ho visti tutti, no quasi tutti. Ricordo bene Il socio con Tom Cruise, Il rapporto Pelican con Denzel Washington e Julia Roberts, La giuria, L’uomo della pioggia, Il clente, sino ad arrivare a Il momento di uccidere con Matthew David McConaughey (senza ombra di dubbio il mio preferito). 

Potrei spacciarmi per un esperto di Grisham a questo punto, ma c’è un però. Il però è dovuto al fatto che io dello scrittore di Jonesboro non ho mai letto nessuno di questi romanzi. L’unico che mi è capitato tra le mani è Il professionista e in questo libro si parla di palla ovale, di prosciutto crudo, di tortellini, ma di grane da avvocati e omicidi non c’è neanche l’ombra. 

A dire il vero non l’ho neppure letto tutto, anzi l’ho appena iniziato, ma forse la tematica o chissà che altro non mi ha permesso di andare oltre (dovrei chiedere all’Iguana se lo conosce questo libro - lui se che potrebbe darmi ragguagli più precisi), per quanto riguarda il resto, invece, è ovvio che chiedo a voi.

8 commenti:

  1. un genio del legal thriller, niente da dire! veramenre formidabile...amo molto la giuria e il cliente :-)

    RispondiElimina
  2. Ho letto Il Broker anni fa, ma il legal non mi attrae moltissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I film sono carini, la lettura non so se fa lo stesso effetto:-)

      Elimina
  3. ho letto tutto, adoro piace il genere...

    RispondiElimina
  4. Io ho letto solo IL socio, e devo dire anche per caso... Trame avvincenti, sicuramente, però non ho gli elementi per poterne dire di più (e non mi piacciono le copertine dei bestseller..). Ciao!

    RispondiElimina