lunedì 24 dicembre 2012

La scrittrice più venduta al mondo

Molto semplicemente, come già suggerito in un post precedente, è la scrittrice britannica Agatha Christie o Dame Agatha Mary Clarissa Miller, o Lady Mallowan, o DBE, nata a Torquay il 15 settembre del 1890 e morta a Wallingford, il 12 gennaio del 1976. 

Conosciuta in tutto il mondo per i suoi romanzi gialli con diversi personaggi tra i quali Harley Quin, Parker Pyne, Satterthwaite, Tommy e Tuppence e più conosciuti Hercule Poirot, investigatore belga e Miss Marple, l’anziana zitella che ama autodefinirsi una osservatrice della natura umana. 

La scrittrice britannica autrice di decine e decine di romanzi e centinaia di racconti si fregia di questo particolare primato letterario. 

I suoi romanzi, ancora adesso, sono pubblicati con successo in tutto il mondo. Dopotutto la Christie è anche la scrittrice inglese più tradotta. Le statistiche dicono che nella lingua originale i suoi libri sono stati venduti in un miliardo di copie, mentre quando si parla di copie in totale si tocca la pazzesca cifra di due miliardi - copie pubblicate in quarantacinque lingue differenti. 

Tra le particolarità che ruotano attorno alla scrittrice c’è da segnalare che oltre ai romanzi gialli che l'hanno resa celebre, ci sono anche alcuni romanzi rosa scritti con lo pseudonimo di Mary Westmacott.

6 commenti:

  1. Forse non tutti (e magari nemmeno tu Ferru) sanno che Agatha Christie si rese protagonista di un "giallo appassionante" che per un breve periodo tenne col fiato sospeso i suoi fan (e il mondo). Un giorno di Natale la scrittrice scomparve dopo che aveva saputo che il marito la tradiva con un'altra donna. La mattina del 24 dicembre 1926 (lo stesso giorno in cui si era sposata nel '14) la sua auto fu stata trovata abbandonata a parecchi chilometri di distanza dalla sua abitazione con dentro i suoi vestiti e documenti sparsi disordinatamente nella macchina. Alcuni gridarono al rapimento, altri al suicidio e altri ancora all'omicidio, addirittura fu dragato un lago lì vicino. Poi la Polizia la trovò in un albergo ... lei dichiarò che aveva avuto un'amnesia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh se me lo scrivevi in privato c'avrei fatto un articolo di curiosità scrittori famosi. Be' lo faccio lo stesso!

      Elimina
    2. Hai ragione, un approfondimento a questa vicenda è doveroso ... magari ci viene un giallo ... :-)

      Elimina
  2. Si, sono stati anche girati film intorno a questa vicenda... Pare che, ma e' leggenda, si fosse rifugiata per meditare su un modo per uccidere il marito e l''amante, ma chi puo' dirlo... Poi si e' risposata con un arechologo, tale Max Mallowan o una roba simile e ha iniziato i romanzi ambientati negli scavi archeologici... Ma questa e' un'altra storia...

    RispondiElimina