mercoledì 14 novembre 2012

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog

Non so se nei commenti si legge ancora la scritta: Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog - che poi sono solo io

Be’ credo si tratti del primo commento che mi trovo a cancellare (a parte quelli di spam automatici). Fino ad ora credo di aver lasciato tutto, però mi sono reso conto che devo richiedere alcune cosettine. 

Qualche estate fa mi sono trovato costretto a inserire la moderazione - per qualche settimana - ma in seguito alla richiesta di alcuni lettori poco avvezzi ad account e altre noie, per non metterli in difficoltà sono tornato sui miei passi concedendo la massima libertà ai commentatori.

Ora però come ho già scritto sopra mi vedo costretto a pretendere alcune cose. Se è per facilitare l’inserimento dei commenti non ho nessun problema a lasciare spazio anche al form di anonimato: so che ci sono dei lettori che lo preferiscono, aggiungo che si tratta comunque di lettori che anche attraverso il form di anonimato lasciano la loro firma e io credo nelle autocertificazioni

Quindi chiedo a chiunque di farlo. 

Nei vostri commenti inserite il vostro nome e cognome - lo so che attraverso l’anonimato lo potete anche inventare e falsare come volete - ma quando ci si presenta in una casa presentarsi è una questione di educazione. 

Non è una questione contro troll o quant’altro, io non censuro nulla, però vorrei che chi commenta inserisse il proprio nome e cognome. Per piacere, ve lo chiedo per favore, non costringetemi a cancellare commenti o peggio ancora a inserire la moderazione un’altra volta. 

Grazie.

35 commenti:

  1. A casa tua le regole le fai tu. Io sono contro l'anonimato, invece, non stai commentando nel sito della CIA, ma in un blog. Perché rstare anonimo? Che hai da nascondere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è quello che dico io...
      a proposito per quella cosa là cosa facciamo? LOL

      Elimina
    2. Appunto, e poi si lamentano anche che youtube richieda nome e cognome...forse vogliono trollare a vita.

      Elimina
  2. Concordo su tutto.
    Forse perché non ho mai concepito la paura di esprimere un'opinione: se senti davvero forte la sicurezza nelle tue idee e il bisogno di dire la tua scrivendo qualcosa a riprova del tuo pensiero... perché nasconderti?

    RispondiElimina
  3. Ti dirò, Ferru: io penso che chi veramente sia in possesso di "prove di reato" dovrebbe rivolgersi alla magistratura e non pubblicare ciò che si vuole, protetto dall'anonimato. Per cui sarei favorevole ad una legge che imponga a tutti i commentatori di scrivere con il loro vero nome, o, almeno, il nick name "registrato" su internet. Ciò consentirebbe di evitare anche, sempre sotto la "protezione" dell'anonimato, inutili (e dannose) diatribe con insulti ed offese, ma, sopratutto, accuse senza fondamento da parte di qualche cosiddetto cyber-bullo. Sono sicuro che così fruiremmo tutti di un Web superiore...

    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti quoto
      E guarda che mica questo post è partito causa offese o cese del genere. Semplicemente chiedo di firmare i commenti:-)

      Elimina
  4. Ah, scusa ... mi sono lasciato un po' andare ... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naaaaaaaa, tutto a posto e poi c'è il nome:-)

      Elimina
  5. Sulla faccenda non ho un'opinione precisa.
    Non tengo troppo all'identificazione "forzata" se non altro perché è estremamente facile propinarne di falsi.
    Certo è che qualificarsi in qualche modo è cosa educata e sempre gradita.
    E, naturalmente, mi riservo il diritto insindacabile di rimuovere qualsiasi commento a me sgradito, per qualsiasi ragione bwahahahahah.
    Sì, è un ben misero diritto, ma ce l'ho.
    E, per la cronaca, l'avrò esercitato una decina di volte in quattro anni di blog.
    Il più delle volte, è più divertente rispondere a tono. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, rispondere a tono non è male, ma vorrei chiamare per nome le persone ahhah

      Elimina
  6. Personalmente ho " Quasi " sempre pubblicato i commenti di chiunque, sia in forma anonima che dichiarata... Ma è pur vero che c'è chi ne approfitta per pubblicare commenti che nè hanno nulla a che vedere con il post o o che fanno pubblicità. In questo caso non pubblico, ma fortunatamente mi è capitato pochissime volte. Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No si tratta di un commento che criticava il commento di un altro commentatore e questo non lo accetto

      Elimina
  7. Risposte
    1. No, non credo, perché poi, che fastidio vuoi che dia? C'è spazio per tutti

      Elimina
  8. Enlarge your penis.
    Viagra. Cialis.
    XXX.
    Green Peace wants you.

    Your blog sucks!

    ps: Sono Eddy ma non ho resistito alla tentazione... sorry 8B

    - Questo commento è stato eliminato da un lettore del blog -

    RispondiElimina
  9. io stessa prima di aprire il blog ti leggevo e non avendo un account mi ero firmata anonimamente, mi hai chiesto il nome e l'ho messo,fine. Non mi pare ci voglia molto

    RispondiElimina
  10. Capisco chi vuole restare anonimo, ma basterebbe mettere un nome fittizio, che so, "Mario Rossi" e ci fai una figura migliore. Anche perché poi è difficile stare dietro a chi non si palesa, soprattutto quando si preannuncia un flame - come successo ieri sul blog di un'amica.
    Poi basterebbe seguire la netiquette e il web sarebbe un posto meno bellicoso. Anche se mi sembra che il tuo blog sia uno dei più pacifici mai incontrati! ^^

    RispondiElimina
  11. concordo al 100%, se non si ha nulla da nascondere fuori i nomi!

    RispondiElimina
  12. beh è effettivamente fastidioso...a me purtroppo è capitato di recente di beccare un cretino che scrive cose assurde e spiacevoli su di me e Mathias...ho anche il sospetto di chi possa essere ma sai, non si può mai dire. però è effettivamente palloso trovar gente che non si firma... palloso e triste! Un abbraccio Ferru ;)

    RispondiElimina
  13. Io sono contro l'anonimato, però se come moderazione metti i captcha me ne vado! Giuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati ho fatto una levata di scudi contro i captcha!

      Elimina
  14. Ho lo stesso problema nel mio blog: tutti che commentano in anonimo.
    Ho optato per una moderazione, ma non mi piace perchè voglio che ognuno sia libero di esprimersi, sempre in modo corretto.
    E intanto lasciando questa libertà continuano a restare nell'anonimato.

    RispondiElimina
  15. È in realtà una questione molto complessa... A breve la propria vita pubblica virtuale dovrà essere pubblica...un po' come uscire di casa e portarsi la carta d'identità (che sul web sono i social network).

    Spero di non avere problemi del genere in futuro.

    RispondiElimina