lunedì 12 novembre 2012

Il personaggio letterario più utilizzato nel cinema

Sono stato fortunato. Questo primato letterario me lo sono trovato tra i piedi senza saperlo. Devo ringraziare Bram Stoker e il suo Dracula

Sì è grazie a un Conte vampiro che sono riuscito a trovare una voce in grado di fornirmi il numero esatto delle pellicole in cui è apparso Sherlock Holmes - icona della letteratura gialla. 

Be’ il detective creato da Conan Doyle, oltre a essere comparso in quattro romanzi e cinquantasei racconti è protagonista anche di 223 pellicole cinematografiche e batte in questo singolare primato lo stesso Dracula di cinque film.  

Gli attori che lo hanno interpretato il di Sherlock Holmes sono stati oltre settanta, con un primato nel primato appartenente a Basil Rathbone che, con Nigel Bruce nella parte di Watson, è stato protagonista tra il 1939 e il 1946 di ben 14 pellicole

Be' chiudo il post segnalando i limiti e i pregi di Holmes per chi non li conoscesse ☺

Limiti: 

Conoscenza vicino a zero della letteratura. 
Zero conoscenza della filosofia 
Zero conoscenza dell'astronomia 
Scarsa conoscenza della politica 
Conoscenza variabile della botanica: Holmes conosce molte cose sulla belladonna, l'oppio, e i veleni in genere. 
Non sa niente di giardinaggio. 
Conoscenza pratica ma limitata della geologia: tuttavia distingue a colpo d'occhio un tipo di terreno da un altro
Conoscenza accurata ma non sistematica dell'anatomia 


Pregi:

Conoscenza profonda della chimica 
Immensa conoscenza della letteratura scandalistica: Holmes pare conoscere ogni particolare di tutti i misfatti più orrendi perpetrati nel suo secolo 
Buon violinista 
Esperto schermidore col bastone, pugile, spadaccino. 
Ha una buona conoscenza pratica del Diritto britannico 
Capacità ottima di usare la logica

12 commenti:

  1. Vero, un sacco di film! A me piace ricordare "Senza indizio", con Michael Caine e Ben Kingsley... anche se parecchio distante dall'originale.

    RispondiElimina
  2. preferisco John Holmes, ah ah!!

    RispondiElimina
  3. Il mito di Sherlock Holmes era talmente diffuso da farmi immaginare che per essere un buon investigatore si dovesse usare la "lente" ... :-)

    RispondiElimina
  4. Giusto! :)
    C'è Hound of the Baskervilles del 1939 che amo!

    RispondiElimina
  5. Felice che spetti a un appassionato fumatore di pipa come Sherlock Holmes il primato letterario! :-D

    RispondiElimina