martedì 6 novembre 2012

Dieci libri finiti in un baleno

Sul Corriere della sera on line, nella pagina della cultura, c’è un post scritto da Paolo di Stefano sui dieci libri più difficili da finire, mi pare con la data di domenica. 

Il post non è altro che la versione italiana di un articolo pubblicato il 3 novembre sulle pagine online di The Guardian. 

Io, se non sbaglio, qualcosa del genere lo avevo fatto in tempi lontani, quindi non mi sembra il caso di rifare un post su quali sono i mattoni che più mi hanno reso difficile portare a termine un libro. Gli articoli, però, mi ha suggerito di fare il contrario: cercare di segnalare i dieci libri che si sono letti più velocemente

Ecco questo particolare non sta a significare che siano i libri preferiti. In alcuni casi li ho letti perché mi hanno colpito favorevolmente

In altre situazioni invece sono letture fatte velocemente dovuti a contesti emotivi. Con alcuni devo confessarvi che ancora adesso non ne capisco il motivo, però quando mi sono capitati tra le mani, be’ li ho finiti in poche ore. 

Lo ricordo molto bene

Chiedi alla polvere di John Fante 
Io sono leggenda di Richard Matheson
Il grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald
Freddo a luglio di Joe R. Lansdale
In fondo alla palude di Joe R. Lansdale
Fame di Knut Hamsun 
Memorie del sottosuolo di Fëdor Dostoevskij 
I dolori del giovane Wherther di Johann Wolfgang Goethe 
Candido di Voltaire 
L’alchimista di Paulo Coelho

14 commenti:

  1. Ma dai, anche tu hai letto Fame? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pan anche io. Misteri non lo conosco...

      Elimina
    2. Misteri non è bello come gli altri due:-)

      Elimina
  2. Della decina ho letto solo Matheson. Conosco i titoli di quasi tutti gli altri. E vorrei leggere John Fante. Di Lansdale che mi dici? (se ne hai messi due, penso tutto il bene del mondo!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fante va letto e anche Lansdale aggiungi la raccolta di racconti Maneggiare con cura:-)

      Elimina
  3. Io ho finito in un baleno:

    - La Storia Infinita - M. Ende(Ironico? XD)
    - Le Metamorfosi - Apuleio
    - Le Cronache di Narnia - C.S. Lewis
    - Il Barone Rampante - I. Calvino

    Poi sicuramente qualcosa mi sfugge, ma sul momento non ricordo altro :)

    RispondiElimina
  4. Ma che post simpatico!!

    I Fiori del male - Charles BAudelaire
    Una stanza tutta per se' - Vriginia Woolf
    Il Diario DI Bridget Jones - Helen Fielding
    Lemmy - Lemmy (autobiografia)
    Anthony & Cleopatra - Shakespeare
    Carlyle's House _ Virginia Woolf
    Un polpo alla gola - Zero Calcare (fumetto)
    Emily Wortis Leider - Becoming Mae West
    Vinicio Capossela - Non si muore tutte le mattine
    Konrad Lorenz - Gli otto peccati capitali della nostra società

    RispondiElimina
  5. Io non riesco a leggere niente in un baleno, sono molto lento a leggere. E poi, se un libro mi piace, cerco di farlo durare il più possibile.

    RispondiElimina
  6. Anche se Lansdale è uno di quelli "veloci", lo sai che In fondo alla palude non riesco a leggerlo? Per il resto concordo abb. su Fante, Coelho, Hamsun, Fitzgerald. Cmq Non si muore tutte le mattine è fantastico, se non l'hai letto fallo!!!!! :)

    RispondiElimina