martedì 30 ottobre 2012

I libri consigliati da Roberto Saviano

È probabile che a breve posterò un articolo con un’inchiesta sulla sua narrativa, perché nonostante tutto l’ambaradan creato dal suo lavoro negli ultimi anni, confesso di essere del tutto ignorante per quello che Roberto Saviano ha scritto e prodotto. Che sia un bene o un male non lo so! 

Vedremo prossimamente cosa ne uscirà Intanto non ho resistito dal desiderio di segnalare - dopo aver trovato la fonte su Bolcafé - questa piccola lista di cinque libri che Roberto Saviano suggerisce di leggere assolutamente. 

Così dopo aver elencato le preferenze di lettura di Fabio Volo, Stephen King, Ernest Hemingway, Giorgio Faletti e Aldo Busi, ci affidiamo allo scrittore, saggista e giornalista napoletano autore di Gomorra

A prima vista la sensazione che la lista sia più ricercata e originale di alcuni dei suoi predecessori è evidente. 
Io per esempio è la prima volta che sento nominare Varlam Salamov, di Camus non ho mai letto nulla, Primo Levi e Omero vanno oltre i classici e dal mio punto di vista Saramago è destinato a diventarlo un classico. 

Insomma posso sbagliarmi, ma fino a un certo punto: 

I racconti di Kolyma di Varlam Salamov 
Il vangelo secondo Gesù Cristo di Josè Saramago 
L’uomo in rivolta di Albert Camus 
Se questo è un uomo di Primo Levi 
Iliade di Omero

29 commenti:

  1. Di Camus ho letto Lo straniero e Il mito di Sisifo. Bello il primo, il secondo non è narrativa ma filosofia scritta in modo molto scorrevole e al contempo profondo. Vale la pena. Non sono libri che si dimenticano.

    RispondiElimina
  2. Sei un eretico, Ferruccio. :D

    I racconti della Kolyma sono terrificanti...
    L'uomo in rivolta è il Camus che m'è piaciuto meno.
    Gli altri tre sono capolavori.

    RispondiElimina
  3. E' solo per rispetto verso di te, Ferru e il tuo blog se non scrivo cosa penso veramente di Saviano. Sarà pure un bravo scrittore e un ottimo cabarettista, ma come essere umano lascia parecchio a desiderare. E per piacere, non dire che è napoletano perché è più sionista che campano. Detto questo metterò sulla lista nera pure i testi che ha citato... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jennaro: tu puoi scrivere ciò che desideri sul mio blog, sempre

      :-)

      Elimina
    2. hahahaha, concordo con Jenn!! Cabarettista è un termine perfetto :D

      Elimina
    3. sono (incredibilmente!!! ma non troppo incredibilmente in realtà...) d'accordo con jennaro: saviano sarà anche coraggioso e lodevole perchè contro la mafia e la corruzione, ma oltre ad essere veramente un fastidioso sionista, come intellettuale non è certo un granchè, anche dal punto di vista politico e sociale... detto questo, ne ho letti 3 su 5 di quelli proposti e sono incriticabili perchè grandi opere

      Elimina
  4. Io invece la penso in maniera diversa su Saviano (logicamente rispetto l' opinione di Jennaro, ma non la condivido)
    Non solo mi è piaciuta Gomorra, ma ce ne fossero di intellettuali come lui. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso dare giudizi ne per uno ne per l'altro

      Elimina
    2. @ Valentina.
      Ho dato legittimamente il mio parere e vorrei che fosse rispettato. ;)

      Elimina
    3. rispetto assolutamente il tuo messaggio solo che chiamare intellettuale Saviano mi sembra una barzelletta. Questo è un mio pensiero e non devi sentirti offeso se la pensiamo in modo diverso!! Sono anche libera io di esprimermi oppure no, scusa??

      Elimina
    4. Certo. Senza irridere gli altri però. ;)

      Elimina
  5. Risposte
    1. :-)

      Confesso di non avrei mai preso in considerazione Saviano e mi stupiscono i commenti: sia in modo sia in un altro:-)

      Elimina
    2. Per chiarezza Ferru: Io non ho nulla da dire su Saviano "intellettuale", ci mancherebbe, lui è... un "Dio" sulla Terra!! ... :D No, ciò che contesto sono le sue falsità sulla lotta alla camorra, la pretesa della scorta ecc.. Io personalmente ho dato 40 anni della mia vita alla lotta "ravvicinata" alla criminalità. Ho scritto diversi Verbali di Arresto nei confronti di delinquenti che sono andati davanti a un Tribunale... non fandonie in "pubblica piazza" come invece fa lui ... la scorta servirebbe più a me ... ;)

      Elimina
    3. Vabbé .... Obj m'ha di nuovo preso il posto ... Scusa Ferru!! :)

      Elimina
    4. Vai tranquillo Obj... so benissimo che i commenti postati ai miei articoli sono frutto di riflessioni e constatazioni personali. Non mi permetto di fare obiezioni alcune a ciò che scrivete. Siete voi dopotutto che arricchite i miei contenuti:-)

      Elimina
    5. @ Objuankenobi.
      Io da napoletano rispetto profondamente la tua lotta alla camorra e quello che fai fa onore alla nostra terra.
      Detto questo, visto che ho sempre cercato di rispettare tutti in rete e visto che ho visto da parte di alcuni fare ironia sulla mia attribuzione del termine "intellettuale" nei confronti di Saviano manifesto la mia insoddisfazione nei confronti della cosa richiamo tutti al rispetto delle opinioni e la chiudo qui.

      Elimina
    6. Naturalmente Nick, vedrai che si tratta solo di un fraintendimento. Il rispetto è fondamentale sul mio blog :-)

      Elimina
    7. Nick, lungi da me l'intenzione di "litigare" con te, ma credo che se allusione sia stata fatta non era intenzione di indirizzarla nei tuoi confronti ... se così non dovesse apparire te ne chiedo scusa... :-)

      Elimina
    8. credo parlasse di me, cmq io non ci avevo messo malizia, ma si vede che mi sono espressa male. Ribadisco che gli intellettuali, a mio avviso, sono altri, senza ironia.
      Sono perfettamente d'accordo con Gennaro su tutta la linea.

      Elimina
    9. Bravi, non è il caso di "litigare"

      Elimina
  6. Obj accetto le tue scuse.
    E la cosa ti fa onore.
    A Valentina non rispondo nemmeno.
    Dal momento che non voglio litigare : auguro buon Halloween a tutti, Valentina compresa. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per Halloween, io sono italiana e non lo festeggio. Neanche io voglio litigare e sinceramente non ne capisco neanche il motivo. Cmq avere opinioni differenti non è un modo per qualificare le persone, ma lo ritengo soltanto motivo di crescita, sempre se uno vuole accettare la diversità. Da persona e da donna, permettimi, mi offendo. Tu mi giudichi semplicemente perché la penso in modo diverso da te. Grazie. Io invece non lo faccio, non ti penso inferiore o mediocre per questo. Anzi.

      Ti rendi conto che Gennaro ti ha chiesto scusa perché è un Signore e non perché hai ragione?

      Elimina
    2. Continui a non voler capire.
      E non solo non ti ho giudicato (mi sembra che invece l' abbia fatto tu), non solo rispetto le opinioni differenti alla mia- e infatti l' avevo premesso.
      Tu non solo non mi conosci ma ti arroghi il diritto di farlo.
      Vedi non conta solo quello che si dice, ma anche come si dice.
      Su Gennaro niente da dire: pensavo da prima che fosse un signore e lo penso doppiamente adesso.
      Tu, io e lui abbiamo idee diverse : io rispetto le vostre e vorrei la stessa cosa con le mie.
      Dal momento che sono su un blog altrui, mi scuso con Ferru per la polemica, garantisco che questo sará il mio ultimo commento sull' argomento ( e in genere).
      Adesso chiudo.

      Elimina