lunedì 23 luglio 2012

Il premio letterario più antico del mondo

Non so per quanto tempo l’ho cercato questo primato da inserire nella rubrica. Non mi usciva mai nulla. Finalmente, ieri, il motore di ricerca si è deciso a darmi un risultato

Risposta da prendere per le pinze, ovvio.  Non si capisce molto sulle reale consistenza  del primato, io intanto lo segnalo e lo evidenzio come il premio letterario più antico del mondo - confidando nel fatto che se non è vero ci sia qualcuno in grado di suggerirmi quello buono.

Io ho trovato come premio il:


Il premio è promosso dall’università di Edimburgo ed è stato fondato da Janet Coutts Black nel 1919, in memoria del marito James Tait Black, partner della casa editrice di A & C Black Ltd.

Tra i vincitori più recenti ci sono Graham Swift, Zadie Smith, Martin Amis, Ian McEwan e quel geniaccio di Cormac McCarthy con La strada, ma non dimentico neppure un mio idolo come Bruce Chatwin nel 1982.

A questi autori vanno aggiunto anche quattro vincitori in seguito del Premio Nobel per la letteratura William Golding, Nadine Gordimer e J. M. Coetzee per la narrativa, mentre Doris Lessing ha ricevuto il premio per la biografia.

Il valore del premio intanto, dal 2005, è salito da 6.000 a 20.000 sterline.

10 commenti:

  1. Questo mi giunge nuovo e 20000 sterline fanno sempre comodo xD

    RispondiElimina
  2. Suvvia un giorno lo vinceremo senz'altro!

    RispondiElimina
  3. Non solo lo vincerete come giustamente dice Cervello Bacato, ma un giorno il premio sarà dedicato a qualcuno di voi... vabbé, diciamo tra cent'anni...

    :-)

    RispondiElimina
  4. 20k sterline non è male.
    Potresti iniziare a investire 20 sterline e mettere in piedi il Premio Gianola!

    RispondiElimina