domenica 3 giugno 2012

La vipera del Gabon

Pochi giorni fa ho pubblicato un articolo dal titolo Avventure di un erpetologo dilettante in cui parlavo della possibilità di redigere un post, inserendo immagini e quant’altro riguardo alle vipere del mio territorio. 

Alla fine nel post citato ho parlato di un piccolo di capriolo e di serpenti proprio non se ne sono visti, ma state pur certi che presto arriverò anche con saggio sui rettili.

Intanto approfitto di questo post per segnalare il mio articolo sulla Bitis Gabonica (Vipera del Gabon) uscito l'ultimo giorno di maggio sul sito de La Tela Nera di Alessio Valsecchi per la rubrica:


Il lavoro è stato realizzato un po’ di tempo fa, per la precisione la scorsa estate, e mi è stato utile per piazzarmi al quinto posto della classifica individuale e al terzo in quella di scuderia del Gran Prix, una competizione letteraria dove diciotto scrittori (venti scrittori in realtà), alcuni dei quali ormai affermati (ma preferisco non citarli per non dimenticare qualcuno), suddivisi in nove squadre di case automobilistiche si sono dati battaglia con racconti, saggi, e prove letterarie di vario genere, rispettando tempi di consegna, boe, trappole a colpi di vocabolario, programmi di videoscrittura e motori di ricerca.

A proposito la mia squadra era la Ferrari e il mio compagno di scuderia era Daniele Imperi

11 commenti:

  1. E dire che a vederla sembra bella pacioccona *-*

    Penso d'essermi innamorato XD

    RispondiElimina
  2. La trovo davvero bellissima! E congratulazioni a te e Daniele per il concorso! Che squadra! Il Gran Prix è una gara che mi attira da tempo, ma non mi sento ancora all'altezza!

    RispondiElimina
  3. Sembra un innocquo cuccioletto a vederla così. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be' dicono che non sia molto aggressiva:-)

      Elimina
  4. Hai scritto un ottimo articolo Ferru e mi hai tolto qualche dubbio che avevo non tanto sulla incisione della ferita quanto il succhiare il veleno. Infatti tale evenienza mi lasciava sgomento...

    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Jennaro, felice di esserti stato utile
      :-)

      Elimina
  5. La mia preferita, bellissima! Ho letto anche l'articolo, splendido. :)

    RispondiElimina