giovedì 5 aprile 2012

Mi piace 2MM

La prima cosa che dovete fare, prima ancora di continuare a leggere questo articolo - se possedete un profilo Facebook - è quella di mettere un Mi Piace sulla pagina che Alessandro Girola ha creato appositamente per la Round Robin (a proposito mettete anche un Mi piace sulla pagina delle Chiavi di Ricerca Meravigliose, se ancora non lo avete fatto).

Avete il Profilo e avete seguito il mio consiglio?
Bene, allo continuate pure a leggere l’articolo che riguarda Due Minuti A Mezzanotte.

Due Minuti A Mezzanotte o 2MM è un romanzo a capitoli consequenziali (un normale romanzo, insomma), ma scritto da più autori. Ogni autore scrive un capitolo, nel rispetto di quanto scritto di volta in volta da chi ha già dato il suo contributo alla storia. Alessandro Girola ha optato per una storia che sarà di genere fantascientifico/supereroi stico quindi tutti coloro che amano il genere e desiderano partecipare non devono fare altro che andare su Plutonia Esperiment e aggiungersi ai partecipanti mettendo il loro assenso commentando il post con il bando ufficiale della nuova avventura che partirà probabilmente dopo Pasqua.

Intanto che ci pensate rinfrescate la memoria dando un’occhiata alle linee guida suggerite dallo stesso Alessandro:

Non cerco professionisti della penna, né gente che si divora i manuali a colazione. Quelle che voglio sono persone a cui il progetto stuzzica, con voglia di impegnarsi e di lavorare in modo costruttivo e non polemico.

Non cerco nemmeno partecipanti che siano necessariamente esperti di storie supereroistiche. Un’infarinatura di massima dovrebbe bastare, al limite si può sempre chiedere consulenza per qualche dettaglio su cui si nutrono dei dubbi.

L’impegno previsto in una round robin non è eccessivo. Quel che vi si chiede è di seguire la storia e di aggiungere il vostro contributo in modo armonico, ma senza rinunciare alla creatività. Scrivere un capitolo porta via due o tre ore, quindi la scusa “non ho tempo” regge fino a un certo punto. Se invece non avete voglia, beh, questo lo accetto senza problemi.

Il genere che ho scelto può spaventare un po’ ma, come vi ripeto, sarete voi i primi artefici della storia, quindi non dovreste aver paura proprio di nulla. Lo scenario che sto buttando giù, poche informazioni essenziali, servirà per orientarvi qualora foste del tutto nuovi a questo tipo di storie.

Evitando le scelte più classiche – horror, thriller, fantasy, fantascienza spaziale – nutro buone speranze di riuscire a dar vita a una storia interessante, divertente e anche, why not?, originale. Almeno un po’.

Come appena detto, siamo qui soprattutto per divertirci. Troll, scassaminchia di professione e babbei sono pregati di starsene alla larga. Viceversa li spedirò senza problemi a quel paese.

12 commenti:

  1. Carina l'idea, ma la trama (ben ambientata, lo ammetto) mi stuzzica poco. Non mi piace scrivere di super-eroi, mi piace leggerne i fumetti o vederli al cinema.
    Passo, ma plaudo all'iniziativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vieni a leggere quando saranno on line... sarà un piacere averti come lettore:-)

      Elimina
  2. Io ci sarò! Ci divertiremo alla grande. ;)

    RispondiElimina
  3. I supereroi non sono proprio il mio forte, però mi sembra una bella iniziativa! Buon lavoro e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono queste idee geniali :D

    RispondiElimina
  5. Io ci sono e non vedo l'ora d'iniziare! :D

    RispondiElimina
  6. Ci divertiremo: questo ve lo prometto :)

    Grazie a Ferru per la segnalazione ;)

    RispondiElimina