domenica 22 aprile 2012

Earth Day

Ieri mattina c’era un tenue fresco venticello primaverile che lasciava trasparire tutto l’azzurro limpido del cielo. 

Nel pomeriggio ho fatto una passeggiata su una carrareccia nei pressi del paese e mi sono scaldato le ossa al sole un bel tepore. 

Tornato a casa ho avuto modo di incrociare mio cugino che tornava da una scalata con gli sci d'alpinismo e mi ha detto che sulle montagne vicine al paese durante la settimana appena passata è sceso un bel metro di neve

Poi in serata si è rannuvolato velocemente con cirri scuri e pesanti e prima del sopraggiungere totale del buio è scoppiato un temporale.

È piovuto tutta la notte e ora pioviggina e c’è una nebbia che sembra il mese di novembre ma non da fastidio e poi le precisioni parlano di un rasserenamento nel pomeriggio e dovrebbe uscire il sole e se esce il sole sapete cosa faccio? 

Faccio sì che io vada di nuovo a fare un giro e se faccio un giro ne approfitto per fare tanti auguri alla Terra o a Gaia o a quello che viene chiamata perché oggi è la sua festa ed è giusto che ogni tanto ci si ricordi di festeggiare un qualcosa che ogni giorno si presenta in maniera diversa e quindi non è tanto il caso di preoccuparci se a volte siamo lunatici, però se lo avessi saputo ieri avrei chiesto a qualcuno di prepararmi un banner specifico e invece dovete accontentarci dell’immagine che ho trovato.

Be’ auguri Earth, la magnificenza che segue è dedicata a te 



14 commenti:

  1. Giusto! Oggi è un giorno molto importante, il più importante di tutti.

    RispondiElimina
  2. Una giornata da festeggiare uscendo a godersi la natura, il sole, tutte quelle cose da cui l'uomo pensa di essere lontano, am che sono essenziali per la nostra vita.

    RispondiElimina
  3. Auguri alla nostra Madre Terra, sperando che perdoni i suoi "inquinanti" figli...

    RispondiElimina
  4. Una giornata da passare in casa con un mal di gola inquietante :-(((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, povera :-(((

      Primavera del cavolo!

      Elimina
    2. Ma fa parte della natura e in quanto tale, l'accettiamo... Ora basta pero', eh:-)

      Elimina