venerdì 30 marzo 2012

To ebook or not to ebook

Titolo pseudo Shakespeariano che riveste però una curiosità del tutto personale. Curiosità nata dopo aver letto i commenti suscitati dall’articolo postato due giorni fa Come diventare ricchi pubblicando un ebook.

Dunque, stamattina sono desideroso di conoscere alcune cose e per poterlo fare devo rivolgere qualche domanda. Probabilmente su altri blog amici una discussione del genere è già stata sviscerata nei mesi scorsi. Non lo so. È probabile ma non mi ricordo e forse è proprio per questo che ho deciso di postarne una anch’io.

Vengo al dunque.

Io leggo ebook: da qualche anno a questa parte, posso tranquillamente affermare che sono quasi più i libri che leggo in formato digitale che quelli in formato cartaceo. Va da sé che non sono il tipo che legge a letto e quindi mi basta avere qualche ora di tempo e mi incanto davanti al computer. Certo forse non è il modo migliore per affrontare la lettura di un romanzo in formato digitale, ma il tempo passa e non ho ancora acquistato uno strumento adatto per leggerli come si deve.

Così mi viene in mente di fare una piccola indagine ma rispondete soltanto alle domande che più vi aggradano, non siete obbligati a rispondere a tutte:

Leggete abitualmente  ebook?
Sul computer o con un o strumento specifico?
Quale strumento di lettura per ebook consigliate?
O per parafrasare ancora Shakespeare: To Kindle Or Not To Kindle?


40 commenti:

  1. Leggo ebook quando ne ho l'occasione, ma soprattutto quei lavori che escono solo in digitale.
    Ho acquistato lo scorso anno un Sony prs-650 e lo uso per leggere ebook, progetti e bozze di amici, ma anche i miei stessi lavori. Lo uso insomma anche per le letture delle revisioni, scopo primario per cui lo comprai.
    Non riesco davvero a leggere a video, preferisco farlo sul mio Sony stando sul divano.
    Sulla questione Kindle o non Kindle: per me tutti i lettori vanno bene, purché facciano la loro funzione. Non amo le tifoserie insomma :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Marco, prezioso intervento. Proprio come lo volevo:-)

      Elimina
  2. Lurko da un po'.... ma ecco i miei 2 cents.
    Leggete abitualmente ebook?
    Ogni giorno, da tre anni a questa parte.
    Sopratutto romanzi/narrativa (perché si tratta di testi facili da trovare e acquistare), ma anche qualche saggio.

    Sul computer o con un o strumento specifico?
    Sul computer proprio no... ci passo 14 ore al giorno davanti, a scrivere e produrre contenuti di vario tipo. Al massimo la consultazione al volo di qualche manuale tecnico, ma non di più.

    Quale strumento di lettura per ebook consigliate?
    In casa abbiamo un Kindle DX e un paio di Kindle 2, e vanno tutti più che bene, se si tratta di leggere mobi o similia (con Calibre si riesce a convertire praticamente tutto). Il DX lo uso soprattutto per i pdf: lo schermo da 9" mi evita i problemi di flusso con il ridimensionamento.

    Ho regalato il nuovo Kindle a mia madre, bibliofila come me... Ottimo schermo, leggerissimo, forse non è una scheggia nel cambio pagina.

    Personalmente sconsiglio i tablet (android o meno poco cambia) come strumento di lettura: lo schermo illuminato mi sembra stanchi (e parecchio).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, mi fa piacere essere lurkato da perone come te, VBenvenuto e ti ringrazio per il commento
      :-)

      Elimina
  3. -Leggete abitualmente ebook?



    -Sul computer o con un o strumento specifico?

    Assolutamente e-reader

    -Quale strumento di lettura per ebook consigliate?

    Assolutamente E-reader. Ti cambia la vita e non scherzo!

    -O per citare ancora Shakespeare: To Kindle Or Not To Kindle?

    il kindle attualmente è IMHO il miglior prodotto per rapporto prezzo qualità, poi ovviamente dipende da cosa ci vuoi fare. Io ho un Iriver Story che è pur un ottimo prodotto, ma l'ho pagato l'anno scorso neanche poco e lo avevo preso perché aveva anche la tastiera querty e leggeva gli mp3. Be' alla fine la tastiera non la uso praticamente mai e gli mp3 non l'ho manco mai provato. Insomma l'ereader deve essere usato per leggere e basta. L'unico difetto che può avere il kindle è che non legge il formato epub, ma è un falso problema, visto che esistono fior di convertitori che svolgono in maniera più che soddisfacente il proprio lavoro (calibre, per esempio). Insomma, da non utilizzatore di kindle, io ti consiglio il kindle, quello semplice di base, perché onestamente il touch mi sembra una stronzata per farti spendere quei 30 euro in più.

    RispondiElimina
  4. 1)
    Si.
    2)
    Uso il Kindle (ne possiedo 2).
    3)
    Un ebook reader privo di fardelli inutili e ciuccia batteria, come luci di cortesia, touch screen (che non sarà mai paragonabile all'esperienza di un tablet da 600 euro), giochini, lettore mp3, etc etc. Se l'ebook reader viene a costare come 100 libri in brossura, tanto vale comprare 300 libri in edizione economica, o 600 al mercatino dell'usato!
    4)
    Kindle.
    Sinceramente il LeggoIBS non mi piace (l'ho visto, ce l'ha una mia amica). Gli altri non li conosco. Ma credo che l'ebook reader debba essere economico, leggero, e con uno schermo all'altezza della situazione... così che se si rompe sia possibile acquistarne un altro senza dover fare un mutuo. Il Kindle, inoltre, fa il backup di tutti i libri acquistati (su Amazon) in una nuvola, per cui, in caso di rottura, non si devono ricomprare i libri da zero... o passare le giornate a fare dei backup di ogni acquisto con il patema di perdere tutto quanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Glauco, confidavo in un tuo intervento:-)

      Elimina
  5. Beh, leggerli ne leggo, ma sono ancora troppo attaccato al supporto cartaceo per cui provo un fascino forse morboso.

    Non sul computer di solito, ma su Iphone, attraverso l'applicazione fornita gratuitamente lì.

    Quanto al kindle...costa il giusto per quello che fa, per questo approverei l'acquisto, quando la voglia di leggere si farà eccessiva e straripante. Io però il touch, anche se sono soldi in più lo prenderei, anche solo per "sfogliare" ciò che leggo.

    I miei due centesimi (e mentina ciucciata)

    RispondiElimina
  6. Leggo principalmente in Ebook quelle opere che si trovano so,o in quel formato o le moltissime opere fuori stampa, di cui non si trova più il cartaceo.
    Leggo di solito sul pc o sull'ipad, ma dovrò comprarmi u. Ereader prima o pii ahahah.

    RispondiElimina
  7. Sai che mi ero perso il post...
    Ah beh, poco male. Mi rimetto in pari subito subito!

    Leggo ebook da quasi due anni, su un kindle 3, e finora non ho mai avuto problemi. Certo, a volte bisogna destreggiarsi con Calibre e cercare di non fare danni convertendo un file, ma dopo un pò ci si prende la mano e le difficoltà passano in secondo piano.

    Non sono un tifoso, non parteggio per l'una o l'latra squadra. Il kindle l'ho ricevuto in regalo, cosa fantastica, e fino ad oggi ha svolto il suo lavoro egregiamente.
    Mi sento di consigliarti di farci un pensierino, però la scelta è davvero vasta e la cosa migliore sarebbe guardarsi un pò attorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non te lo sei perso, è fresco di stamattina:-)

      grazie

      Elimina
    2. Oddio che stordito! Ho letto MAR, di fianco ai commenti, e ho pensato indicasse il giorno della settimana, martedì!

      Devo dormire di più, davvero... :D

      Elimina
    3. Il cambio dell'ora bastardo:-(

      Elimina
  8. Leggete abitualmente ebook?
    Sì. Una volta che cominci, sei fregato. Prima avevo una coda di lettura lunghissima sulla scrivania, ora ho anche gli ebook!

    Sul computer o con un o strumento specifico?
    Sul pc ho un software libreria che uso per catalogarli e trasferirli sull'ereader, Calibre (non legge i file con DRM). Però gli ebook vanno letti con ereader. Tutta un'altra cosa!

    Quale strumento di lettura per ebook consigliate?
    Un ereader. Io ho un Cybook Opus della Bookeen e credo che anche se un po' vecchiotto sia tra i migliori, per la narrativa. Però mancano touch e wifi, che probabilmente è comodo.
    Il Kindle te lo consiglio solo se non ti dà fastidio la politica di Amazon. Altrimenti un altro buon prodotto è il Kobo. Oppure un modello Cybook più recente, per esempio, l'Odissey, di cui parlano molto bene.

    RispondiElimina
  9. Il 75% delle mie letture librarie è in formato digitale. Sono un felice possessore di un sony prs 600 touch dal 2010, e non me ne pento. Il Kindle è carinissimo, ho avuto modo di smanettarci un po' in questi giorni, dato che l'ho comprato come ragalo di laurea per la mia ragazza. Ammetto però che preferisco di gran lunga il mio sony. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dio che bravo Sommo, la tua ragazza deve essersi sciolta <3

      Elimina
  10. Leggo ebook solo eccezionalmente e non narrativa, o almeno quasi mai. Non amo leggere al computer e mi piace il libro come oggetto. Leggo ebook per la maggior parte di natura tecnica, ma non riuscirei mai a leggere un romanzo di 3-400 pagine al pc.

    RispondiElimina
  11. Leggo abitualmente ebook per lavoro e per diporto. E mi piace un sacco.
    Su lettore, decisamente su lettore dedicato. Leggo troppo per lavoro su PC per apprezzare davvero una lettura rilassata con uno schermo retroilluminato. Ho un Kindle, mi ci trovo benissimo. Lo consiglio, tuttavia non ne ho mai provato davvero altri. So che Amazon è un diavolo tentatore con molto appeal e io mi lascio sedurre che è un piacare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Kindle a questo punto me lo faccio anche io:-)

      Elimina
  12. Risposta alla domanda numero 1: per il momento, cartaceo+ebook.

    Risposta alla domanda numero 2: su iPad e LeggoIBS.
    iPad per la manualistica è ottimo, perché offre le funzioni integrate del sottolineare e prendere appunti, tutto in un'unica app (con evidenziatori e note di colori diversi :D ).
    LeggoIBS è ottimo per tutti i tipi di lettura, perché non stanca gli occhi, è leggero, compatto, maneggevole. Io ho la versione da 6" Wi-Fi+Free 3G e mi trovo benissimo.

    Risposta alla domanda numero 3: consiglio LeggoIBS o un altro ereader non-Kindle, non perché personalmente ho scelto LeggoIBS o per questioni di partigianeria, ma perché Amazon utilizza un formato proprietario criptato per codificare i suoi ebook, che li rende leggibili solo su Kindle o sull'app per computer e/o tablet/iPad e non-convertibili, non-esportabili.
    Invece il formato epub è un formato open, leggibile su qualsiasi dispositivo supporti questo formato.

    To Kindle or not to Kindle? NOT, per le ragioni sopra elencate.

    Una postilla: conviene avere un'applicazione anche sul computer in grado di aprire gli ebook, per ragioni di sincronizzazione e di conservazione dei file nel caso l'ereader dovesse avere dei problemi.

    Per gli ebook senza DRM, consiglio Calibre e/o iBooks di Apple (per chi come me ha un computer Apple; comunque io ho installato tutti e due); per quelli con DRM l'unico disponibile è Adobe Digital Editions. Personalmente non sono d'accordo sulla politica di appiccicare agli ebook i DRM, ma molte case editrici importanti (Mondadori, Piemme per citarne due) ne fanno uso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dio mio sei una Stella, hai spiegato molto bene certe problematiche che io non avevo ancora considerato:-*)

      Elimina
    2. Grazie. XD
      Mi piacciono i gadget tecnologici, mi piace leggere e mi piace scrivere. Raccogliere info ed esperienza sugli ebook per me è d'obbligo!

      Elimina
  13. Io preferisco il cartaceo, però di recente ho letto alcuni bellissimi e-book di amici blogger e scrittori. Li leggo al PC, perché non ho altri strumenti. Non mi pesa molto perché comunque sono abituata a stare al computer per buona parte della giornata, comunque mi sembra di capire che ci sono strumenti che rendono il tutto più comodo, dunque mi informerò!

    RispondiElimina
  14. Dal 6 gennaio sono passata al Kindle.
    Lo adoro.
    Ero di quelle pasionarie dei libri di carta, del loro profumo e anche della loro polvere.
    Però devo ammettere che il piacere di leggere una bella storia va oltre il supporto che usi per leggerle.
    Quindi ricapitolando:
    dal 6 gennaio ad oggni sono a quota 7 libri letti (tutti su Kindle e mai su pc)

    RispondiElimina
  15. Esco dal lurkaggio: felice possessore di kindle da un anno ormai alterno letture per così dire "leggere" di narrativa su ebook, mentre ahimè per i testi universitari devo ancora spendere enormità in mostri cartonati con copertina rilegata in pelle umana.
    Devo ammettere tuttavia che la politica "chiusa" di amazon per quanto aggirabile ;-) a volte è un fastidio non da poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, grazie anche a te per essere uscito dal lurkaggio e per il contributo... benvenuto:-)

      Elimina
  16. Sì, leggo spesso ebook.
    Prima li leggevo sul palmare, adesso uso un tablet.
    Consigli? Posso dire che il tablet va benissimo quando si legge al chiuso, di sera, e in luoghi normalmente illuminati, mentre ha problemi di riflessi alla luce del sole e in luoghi con troppe luci sospese (tipo centri commerciali). Perciò o si usa il kindle (antiriflesso) oppure se si pensa di leggere quasi esclusivamente a casa propria va benissimo un tablet / ipad / ereader generico.

    RispondiElimina
  17. Da dicembre 2010 leggo praticamente solo eBook e, nel mio caso, utilizzo un Sony PRS650, con cui mi trovo molto bene.
    Leggerli a computer, a meno che non siano veramente brevi, non credo riuscirei...

    RispondiElimina