venerdì 23 marzo 2012

I consigli di lettura di Hemingway

Dopo una lista di romanzi che Fabio Volo invita a leggere, postare un articolo con i libri consigliati per una buona e sana lettura da Ernest Hemingway è un po’ paradossale. 

Lo capisco ma abbiate pazienza: io sono un grande fan dello scrittore americano ed era chiaro che prima o poi ci sarei arrivato a realizzare un post del genere. 

È stata quasi una reazione peristaltica.

In realtà non è che esista una lista di libri consigliati da Papa, ma se come il sottoscritto vi siete appassionati della sua bibliografia e avete letto per intero tutta la sua opera alla fine non vi risulterà molto difficile trarre delle conclusioni ed elencare qualche titolo. Ve lo dico sul serio.

Ora, in prima battuta, senza citare dei veri titoli, per verificarlo vi basterà leggere Verdi colline d’Africa e Festa mobile dove parla apertamente delle sue passione letterarie, in special modo i romanzieri. In Festa mobile c’è un intero capitolo dedicato a Gogol, Tolstoj, e Čechov.  Il Čechov che non era acqua tranne per la limpidezza. Ma anche DostoevskijHemingway era del parere che scrivesse male, ma spaventosamente male, ma allo stesso tempo era in grado di comunicare delle sensazioni profonde.

In Verdi colline d’Africa Hemingway non riesce a nascondere la sua passione per il talento di Kipling e per la disciplina di Flaubert, ma è per Shakespeare che va tutta la sua ammirazione.

Però se dobbiamo mettere dei titoli veri e propri, eccoli: spuntano qual è là dalla sue opere di fiction partendo da Fiesta, passando per le Isole nella Corrente sino alle raccolte di Racconti.

Memorie di un cacciatore di Ivan Turgenev
La mia Africa di Karen Blixen
Winesburg, Ohio di Sherwood Anderson

8 commenti:

  1. Anch'io ho letto tutta l'opera di Hemingway.
    I suoi libri sono stati tra le letture più appassionanti che ho fatto al liceo. Hemingway, Asimov e Banana Yoshimoto mi hanno tenuto compagnia per tutto il liceo e li considero i miei maestri di stile. Prendo nota dei consigli di lettura del mio vecchio maestro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cinque libri segnalati li ho letto e mi hanno divertito

      Elimina
  2. andrebbero riletti, non so quanto si possa capire Hemingway al liceo... un po' come Levi, Buzzati o la Morante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho sempre qualcosa di Hemingway a portata di mano:-)

      Elimina
  3. Mi sento una capra, non ne ho letto neanche uno. Vabbè, un giorno, quando gli zombie, ci assedieranno avrò tutto il tempo di chiudermi in un bunker e recuperare la grande letteratura mondiale. Però mi si romperanno gli occhiali e reciterò madonne come rosari mentre la telecamera si allontana (cit).

    P.S. Congratulazioni per la carriera spagnola, uun mercato editoriale migliore del nostro! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Calma, calma... strano che sia uscita la notizia
      sto con i piedi per terra, grazie Giuda

      non è ancora tradotto

      Elimina
    2. Dai, speriamo bene! Incrociamo le dita, sarà un successo.

      Elimina