domenica 5 febbraio 2012

Musa

La bizzarra e demenziale intervista agli gnocchi è pronta. È lì, impaginata e aspetta soltanto che fissi l’ora e il giorno della pubblicazione, però per non guastare la qualità del lavoro realizzato nei giorni scorsi, grazie alla generosità di Davide Mana, deus ex machina di strategie evolutive - leggetela se ancora non lo avete fatto, ne vale la pena - ho deciso di postarla solamente domenica prossima. 

In fondo suppongo sia meglio non insistere troppo nel postare sciocchezze, un paio al mese ritengo siano più che sufficienti per ridere un poco, questo anche perché oggi devo lasciare spazio a una novità piuttosto allettante.

Signore e signori annuncio che anche il mio blog, da oggi, come quello di alcuni miei cari colleghi, ha la sua musa ispiratrice.

Non sono andato a cercare attrici o modelle, ma a causa di un lavoro su alcune cosettine che riguardano la Spagna mi sono trovato davanti l’immagine di Sara Carbonero e ho deciso di adottarla come musa.

Bella è bella, non c’è che dire. Anzi direi bellissima.



Ora non so se mi porterà fortuna. Magari la bellissima ragazza ha lasciato tutta la buona sorte a sua disposizione nelle mani di Casillas e della Spagna campione del mondo di calcio, tuttavia dubito che possa far fare una brutta figura al mio blog, almeno in termini di immagine.

O dico eresie?

16 commenti:

  1. Bella è bella... come si fa a dire il contrario?
    Ma ha... come posso dire? ... una faccia da stronza!!
    Hot

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Oh, Nick, è proprio il mio genere di donna <3

      Elimina
  3. E il mio muso ispiratore è Nerone. O in alternativa Christian. Bale. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be' nulla da dire con il muso ispiratore di Nerone. Bale, be' mi ricorda Patrick Bateman:-)

      Elimina
  4. Allora io uso Casillas come MUSO :)

    P.s. Ho appena finito di mangiare gli gnocchi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhah, fai pure: pigliati pure il Casillas LOL

      Buoni?

      Elimina
  5. Risposte
    1. Non perderti l'intervista domenica, allora :D

      Elimina
  6. Se il freddo paralizza gli arti, gli angiomi son diventati secchi, Ferru: la sua musa è espressività mutevole e gli anonimi... ciechi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frank, Frank, tu diventerai il mio "Muso"

      Elimina