venerdì 3 febbraio 2012

Mai letto Matheson?

Posso sbagliarmi, ma sono convinto che tutti gli appassionati di letteratura horror, siano in grado di riconoscere il romanzo che segue leggendo i primi paragrafi della storia. 

Sarà per via del nome del protagonista leggendario o sarò per qualche altro motivo, ma sono quasi pronto a scommettere.

Non è così? Provate a leggere:

Nei giorni come quello, in cui il cielo era coperto di nuvole, Robert Neville non era mai sicuro di quanto mancava al tramonto e a volte li trovava già nelle strade, prima di riuscire a rientrare in casa.
Se non avesse avuto tanta avversione per la matematica, avrebbe potuto calcolare l’ora approssimativa del loro arrivo; invece, si atteneva ancora all’antica abitudine di regolarsi sul colore del cielo per stabilire la fine del giorno, e, nei pomeriggi senza sole, quel sistema non funzionava. Perciò, quando il cielo era grigio, non osava allontanarsi troppo dalla sua abitazione.

Lo avete riconosciuto, vero, amanti dell’horror? Non ditemi di no. Chi non ha letto questo libro. Io lo lessi in due sere talmente ne rimasi coinvolto. D’estate e mi ricordo ancora l’aroma dell’aglio misto alla carta

Poi sempre di Matheson mi sono letto un paio di racconti. Mi ricordo soltanto Squillo però, letto su un’antologia di Playboy.

Adesso mi dico sempre che devo leggere qualcosa di nuovo. Vorrei prendere Io sono Helen Driscoll o Tre millimetri al giorno, ma per ora non mi sono ancora deciso a farlo. 

Voi però decidetevi alla svelta e ditemi qual è il meglio di questo scrittore.

26 commenti:

  1. Ho letto solo "Io sono leggenda" e "Al di là dei sogni". Sono tra i pochi a cui Io sono leggenda ha fatto schifo (sarà pure che l'ho letto a 14 anni, ma lo trovaii pesante e poco interessante). "Al di là dei sogni", invece, mi è piaciuto molto.
    Vorrei provare a leggere "3 millimetri al giorno", prima o poi...anche se so già come va a finire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io voglio provare a leggerlo. Mi sembra di aver visto un film tratto da quel libro:-)

      Elimina
  2. Io ho letto solo "Io sono leggenda" (mi è piaciuto tantissimo) e una raccolta di racconti vari che include il celebre "Duel" (anche questo stupendo) ispiratore del film omonimo. Quindi non ho tutta questa gran cultura su Matheson...

    RispondiElimina
  3. Ogni volta che vado in libreria voglio prenderlo, ma non lo faccio mai. Non ho ancora letto io sono leggenda, mea culpa :O.
    Però ho letto una raccolta di racconti uscita l'anno scorso, tutti fantastici :D

    RispondiElimina
  4. Sì Ferru, si riconosce dalle prime righe questo libro :)
    Di Matheson ho letto questo e "Tre millimetri al giorno", ma ho intenzione di rimediare alla mancanza e leggere gli altri. Mi chiedo come sono i racconti.
    Leggi subito "Tre millimetri al giorno", sbrigati, e poi facci sapere come t'è sembrato! :)

    RispondiElimina
  5. Io sono leggenda è stato smer... rovinato inutilmente dall'orribile film con "Il principe di bel air". Il libro è uno spettacolo e pensa che a me i vampiri fanno uno strano effetto lassativo. Ma quelli erano "V"ampiri e non "P"ampiri come quelli di tuailai, serie televisive varie o i quattromila romanzi-clone "neri e rossi" che trovi nelle librerie.
    Ho in lettura anche l'ultima raccolta della Fanucci, mi sembra. Molto bella.
    Altro non ho letto, però devo recuperar altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho fatto le stesse considerazioni con Io sono leggenda:-)

      Elimina
  6. "Helen Driscoll" è una buona ghost story con finale a sorpresa. "Tre millimetri al giorno" è altrettanto valido, ma io lo preferisco nettamente. Secondo me di Matheson vanno assolutamente letti i racconti, come quelli contenuti in "Incubo ad alta quota". E' lì che da il meglio di sè, un pò come Stephen King.

    RispondiElimina
  7. Cosa leggere di Matheson?
    Tutto!
    Ti basta come risposta?
    Va beh, visto che sei pignolo, ti consiglio (oltre a Tre millimetri) di spararti alcune delle sue raccolte di racconti, nello specifico i quattro Shock, ma visto che ormai sono introvabili non so se riuscirai a recuperarli.
    Nei racconti brevi da il massimo, e difficilmente te ne staccherai prima di aver divorato tutto il volume! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, bene, i i quattro Shock me li segno:-)

      Elimina
    2. Consigliatissima la raccolta di 4 volumi di'Shock'! C'è tutto il meglio, almeno per me. Helen Driscoll, Tre millimetri al giorno; e c'è poi un'altra raccolta pubblicata da poco con il meglio di Matheson. Non molto consigliabile "Lui è leggenda" che dovrebbe essere un volume di omaggi a M. con racconti che fanno da sequel o rifacimenti di vario tipo dei suoi racconti: ci sono firme famose, am propri queste toppano alla grande,a cominciare da Stephen King: più che un omaggio il suo è uno stravolgimento ignobile!

      Elimina
    3. Ottimo Tim, due voci valgono più di una :-)

      Elimina
  8. Mmm mi sa che me lo devo segnare!!! :D

    RispondiElimina
  9. E certo che lo riconosciamo, grazie zio Richard, quanto ti siamo debitori!!!
    A proposito di principi: nell'edizione Fanucci c'hanno messo lui in copertina, solita operazione film-copertina... Stessimo parlando del caso di "Solaris" OK, ma il figo di Bel air, mamma mia...
    Io ti consiglio "I migliori racconti", tutt'ora in libreria, anche scontato!

    RispondiElimina
  10. Per me è facile perché l'ho letto poco tempo fa e oltretutto mi è piaciuto moltissimo (a differnza del film che ne ha strvolto il senso completamente)... :)
    Non ho letto altro di M., ho provato a leggere tre millimetri al giorno, ma l'ho interrotto quasi alla fine perché non mi prendeva... vorrei leggere al di là dei sogni, invece, dato che il film mi è piaciuto tantissimo.

    RispondiElimina
  11. Tra i due che hai citato, Tre millimetri. Io lessi "Io sono leggenda" una dozzina di anni fa o più, in un volume che comprendeva quello (tradotto come "I vampiri"), "Tre millimetri", "Helen" e una raccolta di racconti. Conservo quel libro gelosamente^^

    RispondiElimina