mercoledì 23 novembre 2011

Hoy, no tengo ganas de nada

Oggi, da un bel po’ di tempo a questa parte, mi sono ritrovato alla sera tardi con il post ancora da preparare e postare. Una serie di inconvenienti e di imprevisti mi hanno per così dire tenuto il fiato sul collo sino a pochi minuti fa e in tutta sincerità, una volta visto le visite che il blog ha ricevuto oggi (nella media giornaliera) ero quasi sul punto di lasciar perdere e pensare direttamente a domani. Ma non è da me lasciar perdere le cose. Sono fatto così e così eccomi qui anche se non c’è molto da dire.

A dire il vero, in auto, mentre tornavo a casa, pensavo di mettervi al corrente di una situazione surreale accaduta oggi, ma credo abbia bisogno di essere alimentata da una notte di sonno per ottenere qualche risultato e quindi ve ne parlerò domani.

Ripeto ho poco o niente da dire. No tengo gana de nada, hoy e approfitto per segnalare questo spettacolo che mio fratello terrà domani sera dalle parti di Bergamo. Lo so forse è tardi per scriverlo e lo spettacolo  non ha nulla da vedere con i libri e la scrittura. 

Ma mio fratello è mio fratello e visto il titolo del post anche un po’ di flamenco non stona, ma vi aggiungo soltanto il sito della location dell’evento e la pagina di facebook, poi se volete… be’ buon divertimento ☺

2 commenti:

  1. Andalusia e Flamenco, una serata affascinante con danze e musica gitana... lo dico sempre io che i fratelli vanno seguiti... :)

    RispondiElimina