martedì 18 ottobre 2011

Terminato il Grand Prix

Dopo un anno è terminato il massacrante torneo letterario creato sul forum scrittori de La Tela Nera dalla mente **** di Alessio Valsecchi. Inutile dire che mi sono divertito anche perché, dopo un inizio stentato e faticoso, sono riuscito a resistere e, grazie alle ultime prove, ho risalito la classifica sino al quinto o sesto posto personale (al momento non lo so ancora) e sul podio come squadra.

Diciotto scrittori (venti scrittori in realtà), alcuni dei quali ormai affermati (preferisco non citarli per non dimenticare qualcuno), suddivisi in nove squadre di case automobilistiche che si sono dati battaglia con racconti, saggi, e prove letterarie di vario genere, rispettando tempi di consegna, boe, trappole a colpi di vocabolario, programmi di videoscrittura e motori di ricerca.

Alla fine mi ritrovo soddisfatto, il mio compagno di squadra Daniele Imperi è stato un valido supporto e aiuto e anche la nostra scuderia (Ferrari) ha reso a sufficienza.

Insomma un’ottima esperienza. La scheda per il Natural Born Killer mi è venuta una meraviglia e tre dei cinque racconti scritti per l’occasione sono validi. Potete essere certi che dopo un editing necessario li rivedrete in altre vesti. 

Anzi è molto probabile che potrete leggere il racconto - una storia con alcune sfumature pulp - giunto quarto, nell’ultimo e impegnativo gran premio del Brasile nei prossimi giorni direttamente sul blog. Dopotutto ha destato buonissime impressioni e pure a me piace.

11 commenti:

  1. Be' complimenti Ferruccio! Già solo partecipare a una competizione del genere è una fatica, risalire fino alla parte alta della classifica dev'essere una bella soddisfazione. :)

    Io non ce la farei a seguire un concorso così vasto... :O

    Ciao,
    Gianluca

    RispondiElimina
  2. Io sono entrato in gara poco prima della metà ed è già stata una gran faticaccia. Bella esperienza comunque! ;)

    RispondiElimina
  3. a dire il vero solo alla fine mi sono salvato Gianluca: le prime prove ero fuori per lavoro a Edimburgo e Atene e ho avuto poche pore per scrivere come volevo. Poi c'è stata la Royal rumble in mezzo... ti lascio dire che festa!

    RispondiElimina
  4. E allora faccelo leggere sto racconto. O no?

    RispondiElimina
  5. è stata una grande sudata. ho ceduto all'ultima gara, ma sono soddisfatto del lavoro svolto in quest'anno. e ho scoperto che scrivere articoli mi piace anche! penso sia stata un'esperienza positiva per tutti quelli che hanno partecipato.

    RispondiElimina
  6. Minchia s'è incastrato con la Royal Rumble? Davvero? :O Capirai...
    È stato divertente, comunque :)

    RispondiElimina
  7. @ Piscu: ottima davvero:-)

    @ Michela. ogni tanto bisogna lamentarsi, muahhhhhhhhh

    RispondiElimina
  8. Grazie dei complimenti :)
    Neanche io pensavo che fossimo arrivati così in alto, anche se la classifica non è ancora pronta, comunque almeno a metà classifica dovremmo esserci.

    RispondiElimina