mercoledì 26 ottobre 2011

Hai scritto un romanzo di genere fantastico?

Non so mai come comportarmi con i concorsi letterari. A volte parto in quinta e mi faccio prendere la mano inviando magari delle sciocchezze incommensurabili, altre volte tolgo la gambina quando potrei avere tra le mani dei lavori più che validi. 

Ora c’è il bando del Premio Kipple 2012 a stuzzicarmi l’appetito e sono indeciso. Molto indeciso. Insomma un romanzo da spedire ci sarebbe, ma nella mia testa avrebbe delle altre priorità. Mi verrebbe quasi la voglia di lanciare un sondaggio.
Boh, vedremo…

Intanto nel caso vorreste partecipare il Premio Kipple 2012 richiede:

1) Sono ammesse solo le opere in lingua italiana inedite, mai pubblicate su carta, neppure parzialmente. I romanzi devono avere la lunghezza minima di 150 cartelle dattiloscritte e massima di 250 cartelle (per cartella s’intende, all’incirca, una pagina da 60 battute di 30 righe, cioè 1800 caratteri spazi inclusi).
2) Il contenuto deve essere SOLO ed ESCLUSIVAMENTE fantastico. Non saranno ammesse opere di fantasy o urban fantasy. I generi ammessi sono:
- fantascienza (hard science-fiction, post-cyberpunk, steampunk)
- narrativa di anticipazione
- neo-noir (thriller e new weird)
- horror
Testi di qualsiasi altra natura NON verranno presi in considerazione.
3) È possibile partecipare con più opere.
4) La quota di partecipazione è fissata in 20 € per ogni opera, da accreditare entro il 30 maggio 2012 sul conto corrente postale n° 43103274 con causale “Premio Kipple 2012”oppure tramite bonifico con le coordinate bancarie:
IBAN IT95W 07601 01600 000043103274 intestato a Gianluca Cremoni
con causale “Premio Kipple 2012”
5) La scadenza è fissata per il 30 maggio 2012.
6) I romanzi devono essere spediti in allegato all’indirizzo: kol@kipple.it indicando nel titolo dell’e-mail “Premio Kipple 2012”.
Nel corpo della mail dovrà essere presente: il Titolo (o i titoli) dell’opera, l’Autore e la dicitura: “dichiaro che l’opera allegata non deriva da plagio e di essere in possesso di tutti i diritti ad esso connessi; ai sensi del d.lgs. 30 giugno 2003 n.196”, “acconsento al trattamento dei dati personali da me forniti”.
In allegato dovrà esserci il testo salvato come “titolo opera” di “nome autore” (con nome dell’autore, il titolo dell’opera e un indirizzo email sul frontespizio della prima pagina) e deve essere presentato SOLO in formato elettronico .doc, .rtf, .odt o .docx e, sempre in allegato, la ricevuta del pagamento.
7) Il vincitore del Premio avrà diritto alla pubblicazione del romanzo sulla collana “Avatar” distribuito nelle librerie convenzionate, e pubblicato in versione ebook nella collana “eAvatar”, distribuito su tutti i portali on-line quali IBS, Mediaworld, Unilibro, LaFeltrinelli, Biblet, Bol, Bookrepublic, ecc. e su Amazon US, UK, DE, FR.
L’autore riceverà un regolare contratto editoriale entro la fine del 2012.


Riepilogo:
Lunghezza: min 150 max 250 cartelle
Scadenza: 30 maggio 2012
Invio a: kol@kipple.it in formato .doc, .rtf, .odt o docx.
Quota di partecipazione: 20 € per ogni romanzo

10 commenti:

  1. Da provare. Magari scrivo qualcosa.

    RispondiElimina
  2. Potrebbe essere una buona idea per mettermi finalmente a lavorare su La Resurrezione Della Carne...

    Grazie della segnalazione; certo che queste priorità di cui parli devono essere notevoli.

    Qualche anticipazione? ;)


    Shaggley, dinosauro sulla linea di partenza

    RispondiElimina
  3. @ Nick: me lo fai leggere in anticipo

    @ Shaggley: per Natale dovrei sapere se posso fare ameno di proporlo a un concorso, perché dovrei consegnarlo a qualcuno :-)

    RispondiElimina
  4. No. Non partecipo più ai concorsi da... parecchio tempo. Soprattutto in quelli dove viene chiesta una cifra per partecipare.
    I motivi? Tanti, troppi, difficile parlarne in un post.

    RispondiElimina
  5. Per principio non partecipo a concorsi a pagamento, a prescindere da chi li organizza.

    RispondiElimina
  6. Io non ci sarei comunque perché non mi reputo all'altezza di partecipare ad un concorso e poi il romanzo per me è fuori portata, arrivo max a 80 pagine. Ma soprattutto, come dice anche Glauco, dove c'è da pagare per la partecipazione non mi garba proprio. Però la segnalazione che hai fatto è sempre un fatto positivo, visto che puoi incocciare in qualcuno interessato. Sinceramente anche a me arrivano in pvt spesso segnalazioni di concorsi a tutti i livelli e finora non ne ho mai parlato sul blog perché non saprei come presentarli; ma penso che potrei provarci, così, come servizio.

    RispondiElimina
  7. Interessante!!! Magari riesco a diventare il ghost writer di qualche partecipante al grande fratello o qualche calciatore :)

    RispondiElimina
  8. @ Glauco: aha

    @ Angelo: capisco:-)

    @ Tim: ambasciatore non parta pena:-)

    @ PaoloST: ottima idea :-)

    RispondiElimina
  9. Concorso che non conoscevo, grazie per la segnalazione.

    Ho provato a inviare "I negromanti"... vediamo un pò...

    Alessandro Forlani

    RispondiElimina
  10. Ottimo Alessandro, c'è tempo e penso che invierò qualcosa anch'io:-)

    RispondiElimina