domenica 4 settembre 2011

Buon compleanno

Foto clubradio
Oggi sarebbe il compleanno di mio padre, se ci fosse ancora. A lui non importerebbe in ogni caso. 

Non ha mai fatto molto caso a queste cose. Con molte probabilità si sarebbe rintanato da qualche parte a dipingere. Alcuni esempi dei suoi lavori sono quelli che seguono. 

 Li ho già proposti in qualche altro post, ma abbiate pazienza, è il mio modo di ricordarlo e per ricordare che la mostra di pittura a lui dedicata continua.







17 commenti:

  1. Mi sembra un bellissimo modo per ricordarlo!

    RispondiElimina
  2. Quando è il compleanno di mia madre telefono sempre a mio zio (suo fratello). Non la nominiamo mai, parliamo solo del più e del meno, ma tutti e due sappiamo cosa stiamo ricordando. Nel resto del tempo non ci sentiamo quasi mai, quella è una cosa che facciamo solo quel giorno. È giusto ricordarsi questi giorni, non sono uguali a tutti gli altri. Tuo padre ha fatto tanto, non rischia di essere dimenticato, i suoi quadri sono bellissimi :)

    RispondiElimina
  3. @ Luca Terenzoni: ci si prova:-)

    @Michela, grazie:-)

    RispondiElimina
  4. Avevo in testa le stesse parole del commento di Luca... bello davvero, ricordarlo così: tanti auguri al pittore che non c'è più ma c'è ancora!
    (La cosa mi ha commosso anche perché oggi sarebbe stato l'anniversario dei miei genitori, e io ho perduto la mamma il 25 agosto di otto anni fa)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Capisco benissimo, io il giorno dell'anniversario della morte di mia madre di norma sono intrattabile, rispondo male a tutti ma così senza nemmeno rendermi conto. Poi a un certo punto della giornata capisco tutto, comprendo il perchè del mio nervosismo. Non dico che i ricordi diventino più dolci col tempo però metti tutto in una prospettiva diversa.
    E capisci che in un certo senso "loro" rimangono sempre con te.
    Nel bene e nel male.

    RispondiElimina
  6. @ Zio Scriba: grazie, un abbraccio a te:-)

    RispondiElimina
  7. Auguri al papà e un abbraccio a te :)

    RispondiElimina
  8. Auguri anche da parte mia, un brindisi virtuale e un augurio anche per la mostra ;)

    RispondiElimina
  9. Molto bello il tuo pensiero. Sono sicuro che lui, in qualunque dimensione si trovi, può percepirlo.

    RispondiElimina
  10. Nessuno se ne va veramente.
    Se qualcosa non la vediamo, non vuol dire che non ci sia.
    Non c'è niente di più forte e duraturo dello spirito: non puoi ammazzarlo, puoi solo fare finta che non esista.
    Tuo padre è là, che respira in ogni pennellata.

    RispondiElimina
  11. Sì, un po' ci credo anch'io Luca:-)

    RispondiElimina
  12. molto belli. E bellissimo il tuo post. :')

    RispondiElimina