giovedì 30 giugno 2011

Il registratore emozionale

Un giorno del futuro – Lo scorrere del tempo così come siamo abituati a considerarlo è stato interrotto: scienziati, di varia nazionalità, sono riusciti a mettere a punto un dispositivo tecnico in grado di accelerare oppure far ripetere momenti giornalieri. 

Al momento la macchina è in grado di interagire su spezzoni di due ore, per un massimo di otto ore giornaliere, ma si spera nel più breve tempo possibile di allungare l’interferenza spazio tempo almeno a una settimana.

In ogni caso chi si è prestato all’esperimento pratico ha dato giudizi estremamente positivi sul risultato: far scorrere in pochi minuti una pesante mattinata di lavoro e avere la possibilità di ripetere nella stessa giornata un momento positivo e di grande impatto emotivo ha portato benefici fisici e psicologici inaspettati. I medici che avevano sotto controllo le cosiddette “cavie” hanno rilevato una scomparsa quasi totale dei sintomi di stress, oltre a un cambio di umore nei soggetti afflitti da paranoie psicotiche.

Non sono stati rilevati effetti collaterali e questo aspetto va ben sperare nella rapida diffusione del dispositivo a prezzi abbordabili e competitivi.

12 commenti:

  1. Dove si prenota per fare da cavie ;-) ?

    RispondiElimina
  2. Una meraviglia eh, spero lo mettano in vendita su amazon alla svelta:-)

    RispondiElimina
  3. Nessun caso di addiction? Persone che ossessivamente rivivono un paio d'ore e non ne vogliono più uscire?

    RispondiElimina
  4. M’intriga l’idea di mandare avanti veloce le ore d’ufficio, eppure ho ‘sto tarlo… sì, io vado a manetta col dito pigiato sul FF>> ma sono sempre io che lavoro, no? Ecco, e allora com’è che non mi stresso? Abbi pietà, nei paradossi fantascientifici mi scappa il cagacazzismo anche se so che non ha senso. Comunque firmo come cavia, se non altro per togliermi la curiosità. XD

    RispondiElimina
  5. sì, ma lo possono fare soltanto per quattro volte in un giorno, nessun pericolo di loop:-)

    RispondiElimina
  6. Il cervello in ff non è in grado di procurare un stress emotivo vero e proprio, vai tranquillo Giuda è una macchina sensazionale:-)

    RispondiElimina
  7. Ok, allora ne compro uno, a costo di pagarmelo in passeggiate up and down per i viali su tacco dodici.!

    RispondiElimina
  8. Giuda ahah, la puoi prestare e farti pagare la prestazione, senza andare sul viale. Io consiglio di creare e poi fare una colletta per comprarla:-)

    RispondiElimina
  9. mmmmm no. Io voglio tutto, ogni minuto, anche la noia e i momenti brutti, e guai chi a me li tocca!

    RispondiElimina
  10. @ Michela: vivere sino in fondo eh, brava:-)

    RispondiElimina