mercoledì 4 maggio 2011

No tengo dinero

New York 2029: Sempre più critica la situazione economica nei paesi industrializzati dopo il crollo vertiginoso della borsa di Wall Street, molto più grave di quello avvenuto nello stesso anno del secolo scorso. I motivi principali della nuova crisi stanno sopratutto nel movimento di abolizione del denaro nato due anni fa in Germania

Il movimento ha ormai raggiunto il miliardo di adepti e aumentano ogni giorno di più le persone che in ogni angolo del mondo rifiutano il denaro e basano tutta la loro esistenza sul baratto.

Il movimento sviluppatosi dapprima nei ceti più popolari della società ha attecchito anche nella classe media e non è raro vedere medici e avvocati che esercitano la loro professione in cambio di cibo, vestiti e bidoni di benzina.

I governi di tutto il mondo hanno convenuto un vertice entro la fine del mese per porre un freno alla grave situazione, ma appare sempre più evidente che la gente non vuol più saperne del denaro.




10 commenti:

  1. :-D
    Geniale. Non per ripetermi, ma questa è proprio fantascienza.

    RispondiElimina
  2. Forse non dovremo aspettarere il 2029, ormai gran parte della popolazione non arriva a fine mese...

    RispondiElimina
  3. Utopia più che distopia... C'era qualche ideologia che poteva comprendere la caduta del denaro com'è oggi...
    Continuerai? Voglio sapere come finisce! :)

    RispondiElimina
  4. Scusa Ferruccio, non può funzionare. Un buon 80% di quello che ha valore oggi è immateriale...

    RispondiElimina
  5. Anche il baratto presuppone possedere qualcosa.
    Nel 2029 non ci sarà neanche più il baratto.
    Perchè non ci sarà granchè da possedere.
    Con 7,5 - 8 miliardi di popolazione ci sarà solo la legge "occhio per occhio dente per dente".
    A meno di non fare il politico, il commerciante o il libero professionista.
    Io speriamo che me la cavo.

    RispondiElimina
  6. Sarà una delle soluzioni probabili o forse auspicabili, visto che l'economia attuale è basata su denaro "virtuale". Gli economi oggi si stanno accorgendo che così non si può andare avanti e i modelli ipotizzati decine di anni fa stanno miseramente fallendo, anche perché i soldi virtuali in realtà non esistono e prima o poi a qualcuno bisognerà rendere conto!

    RispondiElimina
  7. Ho pensato...quindi...ergo...mi do alla prostituzione intellettuale, baratto idee in cambio di cibo.
    P.s.
    Però penso che avrò più mercato prostituendomi semplicemente senza intelletto....;-)

    RispondiElimina
  8. E' sempre un grande piacere leggere questa rubrica. Nel 2029 se ci sarò ancora, farò il racatta-banconote... non si sa mai... XD

    RispondiElimina
  9. @ Ariano, grazie, ma oggi durante una riunione (sigh) ho avuto una folgorazione ancora più bella, settima prossima:-)

    @ Max: già, poveri noi:-(

    @ Occhio sulle espressioni: in teoria sono idee per racconti e anche qualcosa di più:-)

    @ Michela: se continuiamo di questo passo, tra un po' scambieremo le saponette per un panino:-)

    RispondiElimina
  10. @ Gianni: lo stesso vale per me:-)

    @ Mark: l'intraprendenza non ti manca:-)

    @ Gian: oh mamma , qualcosa di nuovo bisognerà inventare davvero:-)

    @ Eddy: vedrai che qualcosa di buono faremo anche noi, il 29 poi è lì:-)

    RispondiElimina