lunedì 2 maggio 2011

Il romanzo più venduto di sempre

Se avessi dovuto andare a intuito, state certi che non avrei mai preso in considerazione questo titolo. Forse, sbagliando, avrei pensato a un romanzo di un autore in lingua inglese: che poi sia americano o inglese non fa differenza - colpa dei tempi in cui viviamo, suppongo.

Invece mi trovo il Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes: un romanzo che straccia letteralmente il successivo in classifica, secondo eBay, con 500 milioni di copie vendute.
A suo favore c’è la data della pubblicazione, 1605, tuttavia dubito che dipenda soltanto dall’età il suo successo.

D'altra parte, in seconda battuta e riflettendo un attimo, ricordo che già da bambino ho sentito nominare questo capolavoro e sfido chiunque ad affermare di non avere avuto una volta o due davanti agli occhi l’immagine filiforme di codesto cavaliere e del suo disastrato destriero (allitterazione voluta).

15 commenti:

  1. Guarda che ti sbagli! Il romanzo più venduto è primo in classifica con 5 miliardi di copie. In effetti è un bel fantasy! ;)

    RispondiElimina
  2. Io l'ho comprato anni fa, ma ancora non m'avventuro a leggerlo. Penso anch'io che non dipenda solo dall'età.

    RispondiElimina
  3. @ Gian: be' quello è anche horror:-)

    @ Daniele: è di sicuro tra i primi titoli che ho sentito:-)

    RispondiElimina
  4. Sono gli altri primi in classifica a essere inquietanti... ;-)

    RispondiElimina
  5. Sicuramente un classico che sarebbe giustificato in cima a una classifica del genere.
    Devo però ammettere, con mia somma vergogna, che non l'ho ancora letto :-(

    RispondiElimina
  6. @Il grande marziano: quanto è vero:-)

    @ Mark, amen:-)

    @ Ariano: cosa aspetti LOL

    RispondiElimina
  7. Mai letto neppure io, anche se poi ci sono un sacco di classici – da sempre in testa alle classifiche – che non ho neanche sfogliato (colpevolmente o meno, e comunque non solo io), perciò mi domando se alcuni di questi titoli non campino ancora di rendita sull’epoca d’oro delle loro vendite, che ormai è passata o appassita.

    Ah, e poi una cosa che mi lascia perplesso su Harry Potter, ma più che altro sul piazzamento dei volumi delle saghe in genere. Capisco che i più venduti siano i primi, perché magari qualcuno si stufa e non finisce la serie che ha iniziato… ma qui risulta che il Principe Mezzosangue – restando nell’esempio Potter – ha venduto più del Prigioniero di Azkaban e dell’Ordine della Fenice, che venivano prima. Chi è che compra il sesto senza essersi procurato il quarto e il quinto? Va beh, Compratori di Saghe, su Rieducational Channel!

    P.S. Allora quella balla secondo cui Pinocchio sarebbe il libro più venduto dopo la Bibbia, sta diventando sempre più grossa; fossi quello che l’ha inventata, mi farei vedere per un’orchite recidiva.

    RispondiElimina
  8. @ Giuda: anch'io ho cercato subito nella classifica Pinocchio. Chissà dove sta la verità:-)

    RispondiElimina
  9. Don Chisciotte, chi l'avrebbe detto! Pure io non pensavo. Eppure, eppure, eppure mi sta antipatico, da sempre...vai a capire perchè! :) (Oh, li ho letti tutti quelli dal 10mo al 15mo posto, tutti in fila bellini bellini!) (Harry Potter e il principe mezzosangue credo sia più venduto per il battage pubblicitario intorno al film, all'epoca - sì, H.P. forever!)

    RispondiElimina
  10. Mi aggiungo al club. Mai letto...

    RispondiElimina
  11. @ Charlie, le classifiche sono proprio strane:-)

    @ Enzo: c'è sempre tempo:-)

    RispondiElimina
  12. Uno dei pochi romanzi che ho piantato a metà... Io e De Cervantes non leghiamo :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho letto molto superficialmente, colpa della scuola:-)

      Elimina
  13. Erroneamente si tende a pensare che i grandi classici della letteratura come il Don Chisciotte siano banali esempi di romanzi per bambini. La colpa è anche della scuola italiana e della superficialità con cui si trattano questi capolavori. Altri esempi sono il Robinson Crusoe, I viaggi di Gulliver, Moby Dick e Pinocchio. Eccellenze della letteratura mondiale. Sono felice che il Don Chisciotte sia il più venduto!

    RispondiElimina