domenica 15 maggio 2011

Girlfriend from Hell e i "Beatles" della pandemia gialla

Per chi ancora non lo sapesse, segnalo che è disponibile, da qualche giorno, Girlfriend from Hell di Germano/Hell/Elgraeco, la sua parte relativa all’esperimento di scrittura collettiva del progetto Survival Blog nato da un’idea di Alessandro Girola e svoltosi on line dal 26 Novembre 2010 al 5 Febbraio 2011. 

Parlerò in maniera più dettagliata del lavoro in un secondo tempo, magari intervistando l’autore stesso, intanto vi aggiungo la breve sinossi realizzata dallo stesso Germano e una scheda tecnica:

Anno 2015. La Gialla, un morbo che tramuta gli esseri umani in bestie antropofaghe, dall’Asia si è diffusa in quasi tutti i continenti, innescando una spirale di violenza che ha causato decine di milioni di morti.
Poche nazioni si sono salvate, spesso ricorrendo a metodi coercitivi estremi per salvaguardare la parte sana della popolazione e per mantenere una parvenza di società civile, costantemente assediata dalla paura e dalla disillusione, dalla povertà e dal rischio di infezione.
Ma c’è qualcuno che è riuscito a scamparla, allontanandosi, rifugiandosi in luoghi remoti, aspettando che la pandemia e la follia collettiva dei governi finiscano con l’annientarsi a vicenda.
I pochi superstiti lottano ogni giorno per sfamarsi, per evitare il contagio e non restare vittime degli infetti e dei razziatori, affrontando un futuro incerto e senza scopo apparente.
Internet è ancora in piedi, permettendo di scambiare informazioni non sempre utili o veritiere.
Chi può, affida alla rete le proprie memorie: un diario degli eventi che hanno condotto la specie umana alla catastrofe.
Questa è la storia di uno di loro e della sua donna.
Prima che tutto questo iniziasse, era solo un blogger. Il suo nome è Hell.

Il lavoro, disponibile in formato ePub è composto da 293 pagine (36 capitoli, 2 appendici, 19 foto) e segue di pochi giorni l'uscita delle SsPG di Alessandro Girola.

Anche in questo caso la copertina è stata realizzata da Luca Morandi e l’impaginazione grafica è stata curata da Matteo Poporat (eBookAndBook).

Proprio un bel quartetto insomma e alla fine associare i quattro nomi ai “Beatles della pandemia gialla” mi è stato quasi naturale.

8 commenti:

  1. Grazie della segnalazione, Ferru. ;)

    RispondiElimina
  2. Ma che bel post!
    Grazie anche a nome mio :)

    RispondiElimina
  3. Paul (Hell) e John (Alessandro), sono io che ringrazio, sperando che Ringo (Matteo) e George (Luca) non se la prendano:-)

    RispondiElimina
  4. Mi piace essere Paul! Aggiudicato! ;)

    RispondiElimina
  5. ahahahah solo tu ferru, solo tu! :)
    Grazie!

    RispondiElimina