martedì 26 aprile 2011

Bannato

Settimana scorsa ho abbozzato un racconto che intendo inviare per la selezione dei Corti, curata da gelostellato. Non vi dico che di cosa parla perché altrimenti mi squalificano, però mi sono immedesimato così bene che qualche notte successiva ho avuto degli incubi legati al genere di storia narrata.

Insomma mi sono sognato di essere stato bannato dalla rete. Mica una cosa semplice. Non sono stato bannato da facebook o da qualche forum particolare perché mi sono comportato da fake o da troll.

I motivi in realtà non esistono.

Però nel sogno ero proprio finito e non accedevo più a nulla. Indirizzi Email, Blog, Profili, pagine web: del sottoscritto non esisteva più nulla. Se cercavo il mio nome dei motori di ricerca sempre e soltanto pagine inesistente. Niente di niente. Ero stato bannato del tutto. Erano spariti i racconti presenti in alcuni portali, così come i commenti presenti nei blog di amici.

Cercate di capirmi, ero come morto: neanche fossi il fu Ferruccio Gianola.
Mi sono svegliato tutto sudato e naturalmente, mi sono spostato nella stanza dove tengo il computer e l’ho accesso per vedere se davvero era successo qualcosa di simile. Per qualche minuto ho trattenuto il fiato.

Per fortuna c’era ancora tutto. Il mio mondo virtuale esiste ancora.

Ma se un giorno dovesse succedere davvero? Signori, non ci avete mai pensato?

25 commenti:

  1. Per farti ridere, è tutta la mattina che Gmail mi dà dei problemi per loggarmi nel mio account principale (quello che uso per lavoro).
    Non sai quanto capisco i tuoi incubi...

    RispondiElimina
  2. Eh, ti capisco caro "anonimo". Bei tempi quando il mitico Ferruccio Gianola scriveva tutti i giorni nel suo blog...
    Come non sai chi è Ferruccio Gianola? Era un famoso bloggher mutaforme, dai cento nickname. Pare sia nato dall'amore fra una ninfa e un boccale di birra e che si sia manifestato al mondo in forma di vipera velenosa.
    Poi un giorno è scomparso senza lasciare alcuna traccia...

    RispondiElimina
  3. @Anonimo: Allora è vero, cosa? ;)

    RispondiElimina
  4. Effettivamente essere tagliati fuori dalla rete può sembrare un'inezia ma in realtà è un dramma.

    Le informazioni e la capacità di comunicazione di internet è ineguagliabile

    RispondiElimina
  5. Se mi accadesse penso che avrei una crisi isterica,mi basta già non potermi connettere per un paio di giorni per andare in crisi,se mi bannassero a vita sarebbe la fine.

    RispondiElimina
  6. Mi è venuta spesso in mente quest'idea: perdere tutto, il blog con tutti i contatti, i racconti (di cui non conservo nessua copia cartacea! oddio non sarebbe una grave perdita per la letteratura, ma mi scoccerebbe un po' a titolo personale), la casella di posta... Poi però mi sovviene Nino Manfredi: quanno c'è la salute e un par de scarpe nove...
    Temistocle

    RispondiElimina
  7. @ Palle quadre: eh, si sarebbe dura:-)

    @ Fra Moretta: non dirlo a me:-)

    @ Tim: la filosofia di Manfredi è sempre un buon ripiego, ma spero che non mi succeda mai di essere bannato a qual modo:-)

    RispondiElimina
  8. Sei in lista... Pazienta, presto ti leggerò ^^

    RispondiElimina
  9. Penso che mi suiciderei... virtualmente... o chiamerei l'assistenza

    RispondiElimina
  10. @ Glauco: allora esisto:-)

    @ Eddy: assistenza da chi? "quando uno è bannato è bannato" LOL

    RispondiElimina
  11. ...Vuoi che TRON non ti dia una mano? ;)

    RispondiElimina
  12. @ Eddy: si vede che sei un esperto di cinema:-)

    RispondiElimina
  13. 1984 rules
    comunque vista la facilità con cui a oriente hanno spento la rete e vista la malleabilità con cui i contenuti vengono manipolati nel loro formato digitale
    il tuo incubo è già realtà
    e non siamo su candid camera, temo :(

    RispondiElimina
  14. Guarda, io sono stato fuori per una vacanza pasquale per cinque giorni. Cinque giorni in cui non ho sono mai entrato su internet, non ho potuto seguire gli aggiornamenti dei blog amici, scaricare la posta, etc.
    Ci credi che mi sentivo come se mi mancasse qualcosa di importante?

    RispondiElimina
  15. @ gelostellato: a volte si scherza, ma la realtà, come al solita, supera la fantasia:-(

    @ Ariano: ci credo, ci credo :-)

    RispondiElimina
  16. Ferru, dopo gli ultimi due mesi di esilio... ne ho un'idea. =__=

    RispondiElimina
  17. Senza arrivare alla cancellazione totale di ogni presenza in rete a me è accaduto di avere un blocco su Facebook per il mio blog, che era stato segnalato come spam.
    Ho raccontato qui cosa è accaduto e come si è risolta la faccenda, ma non è stata una situazione simpatica
    http://www.soloparolesparse.com/2011/06/cosa-fare-se-facebook-blocca-i-contenuti-di-un-blog

    RispondiElimina
  18. @ soloparolesparse: be' ci credo :-(

    RispondiElimina
  19. A me è successo, la scorsa settimana!

    RispondiElimina
  20. @ Nogoidea: sognato o successo davvero?

    RispondiElimina
  21. hahaha queste cose le fa solo lo NSA ma sparisci anche tu

    RispondiElimina
  22. @ slacks: ci si potrebbe scrivere un giallo allora:-)

    RispondiElimina
  23. Staje sempe ccà, bannato ccà 'ncoppo 'a 'stu server.
    Nun mange cchiù nun duorme cchiù che pucundria.
    Uhè piccerì che vene a dì 'sta folksonomia.
    Te vuo' loggà, te vuo' sloggà, chi t''o ffa fá ...

    :)

    RispondiElimina