lunedì 7 marzo 2011

La più grande enciclopedia del mondo

Attualmente è considerata l’opera enciclopedica più grande del mondo: è denominata la Enciclopedia Universal Ilustrada europeo-americana, ed è nota anche come Enciclopedia Espasa, dal nome dell’editore. 

L'opera è nata tra il 1908 e il 1930, come summa di tutte le enciclopedie conosciute in quel periodo, e all'origine era composta  da settantadue volumi. Volumi che in seguito. grazie ai successivi aggiornamenti, sono diventati centosedici.

Così, al momento, l’opera  assomma a  175.000 pagine, 200 milioni di parole, 197.000 illustrazioni in nero, 4.500 tavole a colori, 5.000.000 citazioni bibliografiche e oltre 100.000 biografie.


8 commenti:

  1. Il problema è che a mettersela in casaa ti tocca dormire fuori con il cane, se non ti caccia pure lui...

    RispondiElimina
  2. Immagina a quanto ti costa...
    Però un'enciclopedia fa sempre la sua bella figura in libreria :)

    RispondiElimina
  3. @ Pallequadre, nel mio caso gatto XD

    @ Daniele: Mucho dinero:-)))

    RispondiElimina
  4. Non serve un'enciclopedia per l'8 marzo... 1908, prima, dopo?
    Anarle tutte è stato complicato, rispettarle sempre no!
    Nota di Marlowe - è stato?!!!

    RispondiElimina
  5. @Frank: è sempre un piacere averti:-)

    RispondiElimina
  6. Quanta cultura e quanto sapere racchiuso in questi volumi. Neanche in università ne trovi di così aggiornati,famosi e ricchi di sapere!
    E' sicuramente da considerarsi primato letterario!
    Giacomo

    RispondiElimina
  7. La Espasa è fantastica. Ne ho una a casa. Adesso, sto analizzando la possibilità di prendere la Treccani, con circa da 50 volumini....dopodiché non esco più da casa.

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Info sulla Privacy