sabato 19 febbraio 2011

Imac nuovo, vita nuova

Ieri sera, giunto a casa dopo una giornata stressante, riunioni e cose varie, ho trovato l’imballo contenente il mio nuovo computer. Seguendo i consigli di alcuni amici sono passato a Mac. Non ho resistito e l’ho installato subito, sebbene l’ora fosse tarda. D’altra parte, il vecchio pc è agli sgoccioli e ormai si spegne ogni tre minuti, quando mi va bene.
Non ho avuto problemi, niente di niente. Mi pareva quasi di parlare con me stesso. Nessun tipo di inconveniente, a parte un po' di sonno stamattina.
Adesso mi mancano un po’ di programmi per lavorare al meglio, ma l’impatto è stato sicuramente positivo. 
Certo, è costato un pochino, ma sono alquanto sicuro che i benefici che ne trarrò mi ricompenseranno.
Sembrerà impossibile, ma ho già notato che i racconti si scrivono da soli.

13 commenti:

  1. Anche io sto facendo la corte a un mac, un portatile da 17", ma costa pure quello.

    Ho usato il mac anni fa, un G4, e in mezz'oretta mi sono abituato ai nuovi movimenti da fare.

    Sembra tutto più veloce, logico e semplice. Che i racconti si scrivano più velocemente è sicuro. Il mac è proprio difficile che s'impalli.

    RispondiElimina
  2. Be' a dire il vero sono un po' incasinato per i programmi, diverse cose non mi funzionano:-(

    RispondiElimina
  3. Ottimo acquisto. Sono d'accordo. Anche se i racconti si scrivono da soli, non usare photobooth per modificare tue foto ;-) Sono sicuro che con il nuovo pc e il nuovo s.o. riuscirai a lavorare meglio, più serenamente e magari con qualche nuovo capolavoro. Chissà.. ;-). Complimenti per l'acquisto comunque. Nonostante il sacrificio economico ne varrà la pena :D
    Giacomo

    RispondiElimina
  4. @ Giacomo: sei sempre molto gentile:-)

    @ Matteo: grazie, lo spero vivamente, ma da ieri sera mi si incrociano le dita sulla tastiera e sto perdendo la testa con alcuni software:-(

    RispondiElimina
  5. Azz, ecco un territorio completamente sconosciuto per me...

    Complimenti per il nuovo arrivo! :)

    Ma parliamo di cose serie, i giochi si trovano per mac?

    RispondiElimina
  6. Quando capita lo vedo, lo sfioro e lo tocco e ne resto sempre affascinato.
    Ho sempre pensato come te di fare il grande salto.
    Le premesse sembrano ottime.
    Ma sarà interessante sapere dalla tua diretta esperienza come va e se, ad esempio, sei riuscito a "domare" quei software che ti facevano perdere la testa.
    Ciao.

    RispondiElimina
  7. @Michela, caschi male, non sono un appassionato di giochi.

    @ Gianni: ho problemi con Office e anche con i post del blog, devo scriverle nella maschera non posso fare copia e incolla:-(

    RispondiElimina
  8. Ah, cambio epocale. E' come passare da interista a milanista, da cattolico a musulmano... Io per ora resto fedele a windows, ma si accettano opinioni sulla concorrenza ;-)

    RispondiElimina
  9. @ Da interista a Milanista mai:-)
    piuttosto ti regali il mac:-)

    RispondiElimina
  10. Ah io non prendo il mac proprio perchè ho visto amici (come me non propriamente abili) allo sbando coi programmi...auguri! (son begli acquisti comunque eh!)

    RispondiElimina
  11. @ Charlie, avevo sottovalutato questo aspetto:-)

    RispondiElimina
  12. Anch'io sono orientato verso un iMac, quando avrò i soldi (verso fine anno, spero) sarà mio :-)
    Ottima scelta!

    E.

    RispondiElimina