mercoledì 29 dicembre 2010

Capodanno sulla luna

29 dicembre 2035 – Per chi lo desiderasse sono ancora disponibili una cinquantina di posti sullo shuttle di proprietà dello scrittore magnate  F******** G****** che vi porterà a festeggiare l’ultimo giorno dell’anno sulla superficie lunare. Si tratta di un’opportunità unica, perché dall’anno prossimo, subentrerà nel progetto una SPA e il viaggio sarà proposto soltanto a pagamento, a prezzi esorbitanti. Dunque, fate le vostre valutazioni. 
Nessuno vi ha invitato a una festa? La vostra bella  o il vostro bello vi hanno lasciato e non sapete come comportarvi?
Nessun problema, aggiungevi alla lista e un nostro incaricato verrà in vostro soccorso.
Affrettavi.
I fortunati viaggiatori potranno usufruire gratuitamente di una cena da mille e una notte con leccornie proposte dai migliori gourmet mondiali; potranno scorazzare in LEM tra crateri e gole lunari. Ma dettaglio ancora più eccitante, potranno divertirsi a saltare leggeri come bollicine di champagne d’annata sul mare della tranquillità, oltre ad ammirare lo splendore azzurro della terra da 340.000 chilometri di distanza.
Un’opportunità più unica che rara, condita da uno spettacolo musicale d’altri tempi, dove un ologramma di Michael Jackson riproporrà  successi epocali.

9 commenti:

  1. hei! Non spingete: arrivoooooooooo!

    RispondiElimina
  2. Ma non è che tra le leccornie ci sono pure i bocconcini per ... gatti sterilizzati?! non li sopporto! auguri Ferru!
    Temistocle

    RispondiElimina
  3. Per allora avrò 62 anni, quindi varrà la pena di concedersi un lusso simile, il problema sarà convincermi a tornare sulla Terra.

    RispondiElimina
  4. @ Giuda: saremo in due, ma tranquillo quel GF (mica grande fratello, eh) penserà a noi:-)

    RispondiElimina
  5. Ma come si fa a lasciarsi sfuggire un'occasione simile! Inizio a preparare la mia tutona da astronauta fucsia tempeshtata di strass! ;)

    RispondiElimina
  6. Se c'è anche il clone di Marylin Monroe vengo subito!

    RispondiElimina
  7. Bene, bene! Dai che si parte... nel 2035, ma si parte:-)

    RispondiElimina