mercoledì 24 novembre 2010

250.000 euro per fare da cavia con il teletrasporto

Milano, 1 aprile 2032. Nell’ambito del progetto “Teletrasporto Quantistico Europeo”, la società “Enterprise s.p.a.”  seleziona quattro persone da usare come cavie per gli ultimi esperimenti fisici su esseri umani, prima di mettere in commercio il prodotto finale. Gli esperimenti hanno già superato brillantemente i test su cavie animali.
I soggetti, di qualsiasi sesso, razza e religione, con un’età compresa tra i  diciotto e ottant’anni potranno fare richiesta di partecipare alla selezione inserendo un semplice commento nel post suddetto. I partecipanti dovranno essere fantasiosi, ironici e non avere patologie fisiche (accettabili quelle psichiche).
La selezione si terrà a bordo di una nave da crociera il mese di agosto del 2032, avrà una durata di tre settimane e al termine della stessa saranno selezionati i quattro fortunati  vincitori, che riceveranno a titolo definitivo 250.000 euro per i rischi in cui  potrebbero incorrere in un secondo tempo. Per tutti gli altri ci sarà il rimborso totale relativo alle spese sostenute durante la crociera. Costituirà titolo di favore la conoscenza dei mitici equipaggi della serie televisiva “Star Trek”.
Astenersi perditempo.

28 commenti:

  1. E magari si ritrovano con pezzi mescolati... no, meglio restare poveracci.

    RispondiElimina
  2. Si tratta di uno scherzo vero? Non ho mai sentito di un esperimento di teletrasporto arrivato già a questi livelli, tanto da implicare a breve l'uso di esseri umani!
    Fa venire i brividi pensare a una prova del genere, siamo ancora troppo indietro in tal senso, non vorrei essere nei panni delle malcapitate cavie umane.

    RispondiElimina
  3. @ Daniele io accetto, manca un sacco di tempo, male che cada mi godo la crociera:-)

    @ Tizyana: be' però sotto sotto cose del genere esistono già, non mi stupirebbe ritrovarmi tra qualche anno dabvanti agli occhi un bando simile.

    RispondiElimina
  4. Ehm... no. Dei 250000 mi farei poco se dovessi uscire sotto forma di ragù alla Bolognese! :D

    RispondiElimina
  5. Io ci sto, basta che i 250.000 siano trasferibili agli eredi. Tanto, per come vanno le cose, la nostra generazione al posto della pensione avrà l’alternativa tra un calcio nel culo o una tazza di topicida. Andarmene dicendo: «Beam me up, Scotty!», mi sembra molto meglio.

    RispondiElimina
  6. @ Glauco: ci credo, con i tortellini e le tagliatelle che c sono dalle tue parte farei anch'io a meno di andare in crocera anche per 250.000 euro:-)

    RispondiElimina
  7. @ Giuda: con la frase finale, se fosse vero, ti saresti guadagnato uno dei quattro posti:-)

    RispondiElimina
  8. Peccato, non posso aspettare fino al 2032. Vorrà dire che dovrò accontentarmi di quel posto da cavia per la sperimentazione di farmaci.

    RispondiElimina
  9. @ Silas: se ti pagano bene vengo anch'io. Al mattino ci facciamo sperimentare e al pomeriggio scriviamo storie a tutto spiano. Magari ci danno qualcosa per scrivere ancora meglio:-)

    RispondiElimina
  10. Ero tentata di non commentare, si sa mai che scambiassero la risposta per un'adesione al Progettino! Chè 250.000 euro sì, ma con le budella al posticino giusto!

    RispondiElimina
  11. Io potrei provarci, ma metterei per iscritto che prima di far partire il teletrasporto devono darmi il tempo di ispezionare accuratamente l'interno della cabina per vedere se magari c'é nascosta una mosca... (ve lo ricordate il film, no?)

    RispondiElimina
  12. @ Charlie: capisco il tuo stato d'animo, ma il 2032 è lontano vedrai che per allora sarà tutto a posto.

    @Ariano: sì, ricordo quel film. Lo ricordo, lo ricordo...

    RispondiElimina
  13. 2032?
    No, non ci siamo. Con la svalutazione che corre voglio almeno il quadruplo di quella somma.

    :)

    RispondiElimina
  14. @ Hell: be' in effetti non sembra poi questa grande cifra...

    RispondiElimina
  15. Fra 22 anni spererei di non dover far da cavia per campare! O forse, spererei di campare abbastanza per poter fare da cavia! ;)

    RispondiElimina
  16. @ Charlie, dai che in crociera ci divertiamo... anche se non ci selezionano, ci rimborsano le spese. La cantina, poi, mi impegno a mettercela tutta per svuotarla.:D

    RispondiElimina
  17. Ennoè! Se farò parte della combriccola voglio almeno una cassa tutta per me! :P

    RispondiElimina
  18. @ Ok Charlie... l'onore sarà tuo:-)

    RispondiElimina
  19. Eh no eh! L'ho visto il film, ma la mosca sarebbe ancora niente... Pensa se ci finisse dentro una cacca di topo e mi ritrovo trasformato in un Berghezio o un Calderoli! No, no!!

    RispondiElimina
  20. Gian i politici guadagnano già abbastanza, dubito che rischieranno la pelle per "soli" 250.000 Euro:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bravo. Questo è il business dei poveri....

      Elimina
  21. 2032? No, troppo lontano...io ho bisogno ora del teletrasporto, come si fa? :D

    RispondiElimina
  22. Offro mia suocera, anche gratis !!!

    RispondiElimina
  23. Neanche per tutto l'oro del mondo :-)

    RispondiElimina