giovedì 2 settembre 2010

Fuoco, terra, aria e acqua

State tranquilli! Nonostante sia al corrente di essere un leone ascendente cancro, non intendo parlare di oroscopi. Questo articolo e dedicato agli elementi primordiali che hanno dato la vita al nostro mondo: fuoco, terra, aria e acqua.
Il tutto è nato in seguito alle discussioni che ho avuto modo di ascoltare, di nascosto, durante le vacanze. Dappertutto. Seduto a un tavolino di un bar, sdraiato sul terrazzo di un rifugio, immerso tra gli animali di una malga in un alpeggio. Discussioni suscitate dai vari disastri naturali che hanno sconvolto la Russia e il Pakistan. Era sufficiente aprire le orecchie per sentire: “Certo che l’acqua… ”.
Oppure: “Certo che il fuoco…”.
Cose del genere. Magari mi sbaglio, ma suppongo sia successo anche a voi.
Così, ora, ne approfitto per fare un sondaggio: esiste un elemento naturale, tra i quattro elencati sulla destra del post, che vi fa realmente paura?
È il fuoco provocato da un incendio o che fuoriesce da un vulcano, oppure la terra che sussulta durante un terremoto? È l’aria mossa dal vento di un tornado, o l’acqua portata da una pioggia ossessiva?
Io per esempio da quest’ultima sono ossessionato. Vivo in una zona ad altro rischio geologico e quando piove più del dovuto comincio a scrutare il cielo preoccupato. Ricordo che da bambino ero addirittura terrorizzato dai torrenti in piena. Insomma non ho dubbi a scegliere l’acqua come forza naturale che mi provoca più apprensioni.
Naturalmente l’acqua può provocare anche frane e altri eventi secondari, come un tornado può scatenare fulmini e via di seguito, ma nel sondaggio ho evidenziato la forza scatenante. Scegliete quella che più si avvicina ai vostri timori, se ci sono, e poi, se volete, approfondite con un commento.
Non è escluso che alla fine utilizzi il risultato del sondaggio per scrivere un racconto horror che abbia come protagonista  la voce vincitrice del sondaggio. Al momento, infatti, non ho mai scritto nulla del genere.
Be’, in verità, un racconto con una strana condizione meteorologica l’ho scritto e l’ho pure presentato a una edizione di usam (a proposito fate un salto a leggere i racconti di questo mese). Non era neppure andato male, visto i commenti che avevo ricevuto, ma in quel caso l’evento era del tutto assurdo e fantascientifico, un po' distante dal realismo di un bosco in fiamme o da una grandinata che fracassa le imposte di casa.

13 commenti:

  1. Io sono terrorizzato dall'acqua... solida, quando vedo cieli temporaleschi nerissimi ho sempre il timore che si scateni una grandidata, tutto ciò a partire da una grandinata di un paio d'anni or sono che mi, fra l'altro danneggiato seriamente l'automobile nuova di zecca. Comunque tutti i quattro elementi sono paurosi, ultimamente di più a causa del tg di emilio fede...

    RispondiElimina
  2. Hai votato?
    Anch'io l'acqua e per gli stessi motivi, ma una bella sensazione di paura me lo incute anche un terremoto. Per foruna abito in una zona considerata a basso rischio sismico:-)

    ciao

    RispondiElimina
  3. daniela contini ( eccozucca )02 settembre 2010 16:06

    il fuoco decisamente..l'acqua l'adoro invece..

    RispondiElimina
  4. eh brava Dianela meglio non scottarsi nella vita:-)

    RispondiElimina
  5. Io ho votato terra perché se c'è una cosa che mi spaventa è il terremoto. Anche se qualche giorno fa è stato il fuoco a tentare per la seconda volta di radere al suolo terreno e casa in campagna dei miei, grazie ai soliti incendi estivi...

    RispondiElimina
  6. I terremoti spaventano anche me, ma li ho sempre visti come un quelcosa di molto distante dalla mia realtà. Mi vedo di più trascinato a valle e sepolto sepolto da una frana causata dalla pioggia:-)

    RispondiElimina
  7. Potendo votare altre opzioni voterei gli esseri umani,quelli sì che fanno spavento in molti atteggiamenti.
    Il terremoto l'ho vissuto di persona nell'ottanta quindi dai votiamo terra.

    RispondiElimina
  8. Un terremoto non deve essere affatto un'esperienza da vivere. Mai sperimentato... con gli umani, be' concordo:-)

    RispondiElimina
  9. Penso che l'elemento naturale di cui ho più paura sia l'acqua. Non a caso ho votato questo elemento nel sondaggio.Preferisco stare sulla terra e provare un terremoto. Potrei cercare di salvarmi in qualche modo..forse. In acqua sarei succube della forza marittima e mi lascerei trascinare senza poter fare nulla. Gli altri fenomeni naturali non mi affascinano e mi impauriscono allo stesso tempo e soprattutto il fuoco lo vedo distante dalla mia vita quotidiana. Votate acqua :-)

    RispondiElimina
  10. Il mio voto è andato alla Terra, non mi piace non trovarmi nulla sotto i piedi e macerie sulla testa (anche se fortunatamente non ho vissuto in prima persona esperienze di questo tipo) :)

    RispondiElimina
  11. ma sai di ogni elento si può cogliere unaspetto fortemente positivo o negativo?: l'acqua ci disseta ci rinfresca ci purifica da vita ad un ecosistema intero perchè pensare ad altro? il fuoco è bellissimo, ci riscalda di un tepore gradito in inverno, ci consente di cucinare e senza di esso tante cose non potrebbero essere prodotte...la terra ci nutre e ci da la vita ed i vulcani se visti da lontano sono uno spettacolo eccezionale della natura stessa così come tutti i cataclismi... il tutto cambia se rimaniamo coinvolti in un terremoto un incendio o quant'altro...ma per mia natura amo gli elementi naturali così come sono: nella loro dualità di bene e di male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, non è affatto sbagliato quello che dici :-)

      Elimina