giovedì 26 agosto 2010

Il ragno sta tessendo la sua tela

Una volta finite le vacanze è così: subito a battagliare per un posto nell’albo di un bel concorso letterario. A dire il vero il racconto che ho spedito ieri, un raccontino breve breve, più che partecipare a un concorso, dovrebbe entrare a far parte di un’antologia, grazie a un progetto benefico curato dal varesino Paolo Franchini dal titolo “365 storie cattive”

Ma per il resto, accidenti, le storie e le vicende preparate o in fase di preparazione sono tutte da battaglia.


Uno di essi e già in trincea, pronto all’assalto finale, anche se in questo caso si tratta di un concorso piuttosto particolare. Consiste nella rielaborazione attraverso un altro punto di vista di una fiaba. 


Il concorso si chiama Ri-Raccontiamo e si svolge nel forum riservato di Edizioni XII ed è curato dal bravo Mario Cella. Ora siamo giunti nella fase definitiva ed entro la fine di settembre… be’ vedremo cosa succederà.

Ho scritto pure dei racconti per il concorso Nella Tela, ma in questo caso sono molto indeciso. Di uno che avevo in previsione di inviare ne avevo parlato qualche settimana fa sul blog: se ricordate ero indeciso sulla scelta nell’utilizzo della prima o della terza persona. Ho scelto la prima, grazie soprattutto ai vostri commenti, ma adesso è subentrato un racconto scritto in questi giorni e il dubbio su cosa spedire mi sta assalendo.

Sta’ a vedere che li mando tutti e due, così faccio contento Alessio Valsecchi. Magari ne propongo uno al prossimo Usam di settembre tanto per conoscere l’impatto e poi li invio entrambi: uno nella sezione racconti e uno nella sezione novelle. Anzi ne invierò tre, perché ho una bella idea per 666 passi nel delirio.


In aggiunta ci sarebbe un racconto pronto per Sogni Horror, ma i tempi in questo caso sono ancora piuttosto lontani.


Per il resto sono pronto a battermi, quindi se potete non abbiate paura a segnalarmi qualche concorso che conoscete attraverso un commento.

6 commenti:

  1. Agguerritissimo!!! :))

    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  2. Crepi Alex!
    Ma se scrivo i racconti con la mollezza che possiedo oggi non vado da nessuna parte. Ho scritto tre paragrafi e li ho cancellati... Grrr :-(

    RispondiElimina
  3. A questo punto perchè non scriverne UN TERZO per il Nella Tela! ?

    ahahahahahah! *risata satanika*

    RispondiElimina
  4. Sì, li scrivo Alessio:-)
    uno per sessione, prima che certe risate mi tormentino e non mi facciano dormire la notte XD

    RispondiElimina
  5. In bocca al lupo.
    I tuoi amici fanno il tifo per te.

    RispondiElimina