martedì 13 luglio 2010

Questo acquisto s'ha da fare

I Bravi di Alessandro Manzoni avrebbero reagito in questo modo a una simile notizia e io, che magari non sono così “Bravo”, ma adoro un certo genere di narrativa, la penso in maniera identica. Mistero è un libro da non perdere, anzi andrebbe acquistato al più presto, per diversi motivi.
Un motivo è dovuto al fatto che questa antologia di racconti è curata da Nicola Roserba, un autore competente e preparato di cui ho avuto modo di parlare in un post precedente in occasione dell’uscita della sua raccolta personale.
Un altro motivo è invece legato ai nominativi degli autori presenti, oltre allo stesso curatore dell’opera, in questa antologia.
Si tratta di un gruppo di Autori che chiamare emergenti è riduttivo, visto che tra loro ci sono scrittori ormai in via di consacrazione definitiva e altri che da qualche anno dominano concorsi e quant’altro. Insomma acquistate la raccolta e vedrete che tra un po’ ne riparleremo.
Avrete modo di conoscere Simone Lega con i suoi “I monacheddi”. Stefano Pastor con il suo “Ranocchio”. Luigi Musolino e il suo “Il libro di Malanina”. Nicola Roserba che ci presenta “Oltre la collina”. Poi “L’occhio di Arge” di Daniele Picciuti. L’immancabile Alfredo Mogavero con la sua “La ragazza spezzata”. Quindi a seguire “Il canto di Cuculo” di Giordano Efrodini. E per chiudere l’antologia Federica Maccioni, con il bellissimo “Sa Filonzana”.
Racconti immersi in un alone di magia e di terrore, poesia e fiaba, realtà e folklore, scritti con maestria e classe.
Che altro aggiungere se non che tutto questo è stato reso possibile da una nuova realtà: quella de Il Mondo Digitale Editore, società indipendente emersa dal tumultuoso mare dell’editoria da poco, ma che ha idee chiare in proposito. Vi offre, infatti, la doppia opportunità cartaceo ed ebook a un prezzo davvero contenuto, considerando anche l'ottima introduzione di Luigi Milani e le splendide illustrazioni interne curate da Paola Preziati.

Vedi la scheda direttamente sul sito dell’editore.

1 commento: