martedì 11 maggio 2010

Raindrops Keep Falling On My Head


Di Bruce Chatwin, grande scrittore nomade ed ex critico della casa d'aste londinese Sotheby's, sono famosi principalmente i libri di viaggio ambientati nelle pampas della Patagonia e nel bush australiano. Si tratta di libri di viaggio che sembrano romanzi, scritti in modo essenziale e lapidario, con uno stile che sarebbe piaciuto ad Ernest Hemingway

Lo scrittore si dedicò ai grandi spazi aperti e alla narrativa, dopo che alcuni problemi agli occhi gli fecero temere di perdere la vista. Spirito irrequieto, era noto per la sua innata abilità di narrare storie, anche se qualche critico ora gli contesta una certa fantasia nel raccontare aneddoti riguardanti persone reali. 

In ogni caso, l’amico sosteneva che quello stato d’animo designato dagli etologi come aggressività, non sia altro che una risposta stizzosa alle frustrazioni derivanti dall’essere confinati in un certo ambiente e a vivere certe situazioni snervanti. 

Be’, non so come la pensate voi, ma io penso che aveva ragione, poiché sono dell’opinione che la “rabbia” che mi corrode l’anima da settimane sia dovuta alla pioggia incessante e senza tregua che continua a bagnarmi i capelli.

1 commento:

  1. effettivamente questa pioggia mi sta rompendo il cazzo, però è anche vero che me ne fotte zero dei tuoi capelli. :D

    RispondiElimina